Motodays: più sicuri in moto con la polizia stradale

Lo stand della Stradale al MotodaysSi è aperta il 7 marzo a Roma la quinta edizione del Motodays, il salone internazionale dedicato agli appassionati, collezionisti ed esperti delle due ruote.

La rassegna, che si concluderà domenica 10 marzo, è ospitata nell'ormai tradizionale sede della (nuova) Fiera di Roma.

Durante i quattro giorni del Motodays i visitatori avranno la possibilità di vedere e provare le ultime novità in materia di moto e scooter; potranno inoltre assistere agli show in programma e partecipare a convegni a tema nei quali sarà dato ampio spazio all'attualità, all'educazione e alla sicurezza stradale. I motociclisti infatti sono notoriamente una delle categorie più colpite dagli incidenti stradali, e su questo fronte è da sempre molto attiva la polizia stradale con la sua attività di formazione e informazione.

Lo stand della Polizia di Stato nell'area Ricordiamo che la Stradale ha realizzato, con la collaborazione del giornalista di "Due Ruote" Riccardo Matesic, quattro tutorial pubblicati sul canale YouTube della Polizia di Stato: sicuramente in moto, sicuramente in moto tecnico, sicuramente in moto in città e sicuramente in moto al Mugello.

In particolare protagonisti dell'ultimo video sono i tre motociclisti appartenenti al Gruppo sportivo Fiamme oro: Michele Pirro e Danilo Petrucci che gareggiano in MotoGP, e Simone Corsi che partecipa al campionato di Moto2.

Inoltre sarà un'occasione per gli esperti della polizia stradale per dare indicazioni e consigli ai centauri presenti alla Fiera di Roma.

Lo stand della Polizia di Stato
All'interno dello stand riservato alle tecnologie moderne (padiglione 3) si tengono ogni giorno degli incontri chiamati "Sicuramente in moto", durante i quali sarà possibile, tra le altre cose, assistere alla ricostruzione tridimensionale degli incidenti stradali, vedere spot in anteprima e video sui comportamenti sbagliati di guida più comuni.

Durante l'incontro di sabato 9 sarà anche possibile conoscere da vicino i tre campioni del motociclismo targato Fiamme oro.

Il campione di ciclismo Gianni Bugno con i poliziotti della stradale C sarà la possibilità di percorrere a piedi uno speciale circuito indossando degli occhiali speciali che causano la distorsione della vista, dando la sensazione dello stato di ebbrezza. In mostra al nostro stand la moto Bmw 850 utilizzata dalle pattuglie della Stradale. Molti gli ospiti eccellenti e i Vip che sono venuti a trovarci allo stand, tra cui l'ex campione di ciclismo Gianni Bugno.

La polizia è presente anche in un altro stand allestito nell'area Vintage della fiera, nel quale sono esposte le Moto Guzzi che fanno ormai parte della storia: il Falcone, l'Airone, il Sidecar, il V7 e il T3.

Da segnalare, sul fronte della sicurezza personale, nell'ottica della ricerca, sviluppo e promozione dei sistemi di protezione individuali, la polizia stradale è impegnata, in collaborazione con l'Istituto superiore di sanità, nel progetto STEP, che studia l'efficacia del paraschiena nella riduzione della mortalità e delle lesioni gravi alla colonna vertebrale.

07/03/2013
(modificato il 05/03/2014)