Adotta un cane poliziotto

CONDIVIDI

 

I CANI DELLA POLIZIA DI STATO CERCANO CASA

Notizia strepitosa: i cani della Polizia di Stato possono essere adottati !

Infatti,  dopo anni di insostituibile impegno  nella  ricerca  di armi ed esplosivi,  di sostanze stupefacenti/psicotrope,  di persone scomparse o nell’impiego negli stadi piuttosto che in occasione di concerti o eventi ad alto impatto mediatico e per le diverse attività svolte a supporto del personale della Polizia di Stato, questi fedelissimi compagni di lavoro vengono messi a riposo.

È  bene chiarire che il termine  dell’attività  operativa  per  i  cani rappresenta soltanto un momento di passaggio:  i quadrupedi sono,  infatti, ancora  perfettamente  in grado  di regalare gioia, vivacità ed affetto;  la loro disponibilità passa quindi a chiunque abbia voglia di prendersene cura in prima persona.

Possono formulare domanda di adottabilità, con l’impegno a rispettare le norme che tutelano i diritti degli animali, a titolo gratuito e senza scopo di lucro: il personale della Polizia di Stato, in servizio attivo o in quiescenza, il personale Civile dell’Amministrazione dell’Interno; le associazioni Onlus no profit; le associazioni che promuovono la “Pet Terapy” ed i privati cittadini secondo le indicazioni di seguito riportate.

Modalità di adozione dei Cani della Polizia di Stato

Coloro che fossero interessati all’adozione di un cane della Polizia di Stato potranno visionare le schede anagrafiche, con l’indicazione delle specifiche attitudini  e dei  profili psicologici degli stessi - per consentire una valutazione appropriata dell'impegno che s’intende assumere - attraverso il link posto a destra della presente pagina o,  in  alternativa,  direttamente  presso  il Centro di Coordinamento dei Servizi a Cavallo e Cinofili di Ladispoli (RM), , previo contatto telefonico con la segreteria del medesimo Centro, contattabile all’utenza telefonica nr. 06 99240134.

Una  volta definito  l’interesse all’adozione del cane, i soggetti richiedenti dovranno necessariamente compilare un modulo di richiesta, disponibile in formato pdf e scaricabile dal link in alto a destra della presente pagina ed inviarlo presso il citato Centro, secondo una delle modalità di seguito elencate:

  1. via PEC all’indirizzo: coordservizicavalloecinofili.ladispoli.rm@pecps.poliziadistato.it;
  2. via Raccomandata A/R, indirizzata al Centro di Coordinamento dei Servizi a Cavallo e Cinofili, Via Aurelia km 37,825, 00055 Ladispoli (RM).

L’esito della domanda di adozione verrà comunicato al richiedente e, in caso di favorevole accoglimento, quest’ultimo verrà convocato per un colloquio preventivo, volto ad accertare le reali capacità di gestione del quadrupede e della compatibilità caratteriale.

La decisione finale per le assegnazioni è di competenza della Direzione del Centro di Ladispoli; in caso di più domande per il medesimo cane, sarà accordata preferenza seguendo l’ordine di arrivo delle stesse (se spedite, farà fede il timbro postale; se presentate brevi manu, farà fede il numero di accettazione al protocollo d’Ufficio). Se entro quindici giorni dall’assegnazione l'interessato non procederà al ritiro del cane, il soggetto verrà considerato rinunciatario e l'ex poliziotto a 4 zampe sarà assegnato ad un altro richiedente.

 

                   CANI DISPONIBILI

 

"NALA" - Pastore Tedesco Femmina - Anno 2016 - Squadra Cinofili  Questura  Palermo


 

 

 

 

10/02/2016
(modificato il 27/10/2020)
Parole chiave:
cinofili