Consigli per l'utilizzo su Internet

Per fare acquisti o operazioni attraverso la rete Internet di solito viene richiesto dal sito interessato:

  • Nome e Cognome del titolare della carta di credito
  • scadenza della carta
  • Cin o numero di sicurezza che, di solito, si trova dietro la carta di credito.

Durante la trasmissione di questi dati è bene che il sito su cui si digitano gli stessi sia criptato ( il sito che usa dati criptati si riconosce perchè nell'indirizzo compare "https" evitando così a pirati informatici di carpire i dati personali mediante intrusione telematica;

Per ridurre i rischi di frode è quindi consigliabile in primo luogo far si che la propria carta venga maneggiata dal minor numero di persone possibile. In secondo luogo è opportuno effettuare spese su rete Internet utilizzando siti conosciuti o che abbiano un minimo di credibilità sia per quanto riguarda il prodotto venduto, che la solidità del marchio. Ricordatevi dunque di:

  • Verificare che i siti in questione utilizzino protocolli di sicurezza che permettano di identificare l'utente. Il più diffuso è il Secure Socket Layer (SSL): generalmente durante la transazione, in basso a destra della finestra, compare un'icona con un lucchetto che sta a significare che in quel momento la connessione è sicura;
  • Fare uso, per quanto possibile, delle soluzioni di home banking che le banche mettono a disposizione per controllare - quasi in tempo reale - il proprio estratto conto, in modo da bloccare, tempestivamente, la carta qualora si disconoscessero delle spese addebitate;
  • Verificare con attenzione gli estratti conto segnalando immediatamente, alla società che emette la carta, ogni transazione sconosciuta.
06/08/2013


Parole chiave: