Torino: la Polizia alla cerimonia di inizio dell’anno scolastico

CONDIVIDI

Inaugurazione anno scolastico 22/23Inaugurato oggi a Grugliasco (Torino), dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, presso l'Istituto di istruzione superiore “Curie-Vittorini”, il nuovo anno scolastico.

Alla cerimonia hanno preso parte il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi e il capo della Polizia Lamberto Giannini.

In platea c'erano molti studenti, in rappresentanza di tutti gli alunni delle scuole e istituti d’Italia. Un evento per celebrare un anno scolastico che, dopo due anni segnati dalla pandemia, consentirà ai giovani alunni di tornare tutti in classe riappropriandosi dei loro spazi di socialità.

Il presidente della Repubblica, nel suo intervento, ha sottolineato che "La scuola ha un ruolo centrale per la crescita civile, culturale ed economica di un paese civile perchè, sui banchi di scuola, si plasmano i cittadini del domani. La scuola è innanzitutto libertà, non si è davvero liberi senza un'adeguata cultura. Desidero sollecitare una profonda riflessione sui fenomeni del bullismo e cyberbullismo, chiedendo un grande impegno per contrastarli con determinazione e la presenza del capo della Polizia, testimonia questa forte volontà".

All’evento, trasmesso in diretta su Rai1 e condotto da Flavio Insinna, hanno partecipato personaggi del mondo della musica, dello spettacolo e dello sport, punti di riferimento per i giovani, ai quali hanno trasmesso messaggi di incoraggiamento a costruire e costruirsi un futuro migliore.

La manifestazione è stata caratterizzata anche dalla partecipazione della Polizia di Stato, da sempre vicina ai più giovani per far crescere in loro i valori della legalità e del rispetto delle regole.

Presente all’inaugurazione il truck di “Una vita da social” che, con gli specialisti della Polizia postale, inizia proprio da Grugliasco la una nuova campagna di informazione itinerante sul corretto modo di navigare in sicurezza in Rete, rivolta agli studenti, ai professori e ai genitori.

In occasione dell’evento la Polizia di Stato ha distribuito ai ragazzi presenti “Il mio Diario” 2022-23, l’agenda scolastica destinata agli alunni delle scuole primarie, giunta alla nona edizione.

Attraverso le avventure dei protagonisti Vis e Musa, gli amici a quattro zampe Lampo e Saetta e il pappagallino Gea, vengono affrontati i temi della salute, sport, inclusione, educazione stradale, corretto uso di Internet e dei social, bullismo e cyberbullismo, nonché educazione civica e cittadinanza digitale. Novità per il 2022-23 sono i temi della tutela della natura e cura dell’ambiente, per sensibilizzare gli adulti di domani sull’importanza di fare ognuno la propria parte per preservare il nostro Pianeta.

Anche quest’anno, inoltre, la Polizia di Stato, con gli orchestrali della Banda musicale, accompagnerà il ritorno tra i banchi con il brano “Torneremo a scuola”, diventato l’inno di migliaia di giovani studenti.

16/09/2022