"... Questo non è amore"

CONDIVIDI

copertina opuscolo 2020In occasione della Giornata internazionale contro la violenza di genere del 25 novembre, la Direzione centrale anticrimine del Dipartimento della pubblica sicurezza, attraverso la pubblicazione “…Questo non è amore 2020” rinnova il proprio impegno ad informare e divulgare in modo semplice e lineare “sperando che la lettura rappresenti per le vittime di violenza di genere lo stimolo a chiedere aiuto e denunciarecome ha dichiarato Francesco Messina, direttore Centrale anticrimine

In un periodo storico caratterizzato da emergenze che stanno segnando la storia del secolo, continua incessante l’opera delle donne e degli uomini impegnati a prevenire e combattere questo odioso fenomeno, che hanno dovuto adattare il loro approccio operativo attualizzandolo anche con nuovi strumenti tecnologici, sostenuto costantemente dall’operare sinergico della rete, costituita da autorità giudiziaria, educatori, centri antiviolenza e di recupero dei maltrattanti.

“Un ruolo decisivo -  sottolinea il capo della Polizia - direttore generale della Pubblica Sicurezza Franco Gabrielli - spetta alla comunità: tanto più una donna si sentirà protetta nel contesto in cui vive, tanto più capirà che una denuncia non è un atto di cui vergognarsi ma la giusta soluzione ad un percorso di violenza subita”.

 

Tutto sull'iniziativa

 

 

 

 

19/11/2018
(modificato il 26/11/2020)