Viterbo: indagati tre cittadini rumeni per furto e ricettazione di smartphone.

La Polizia Postale e delle Comunicazioni - Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche, ha condotto una complessa attività investigativa con il contributo della Sezione di Viterbo che ha consentito di indagare in stato di libertà tre cittadini di nazionalità rumena per furto e ricettazione di smartphone. I responsabili sono stati individuati grazie al continuo e costante monitoraggio della rete. In particolare il numero di telefono associato ad un iphone provento di furto compariva in un "tutorial" in lingua romena pubblicato sul noto portale youtube con il quale venivano date istruzioni su come "crackare" un telefono protetto. Nel corso delle perquisizioni effettuate nel viterbese sono stati sequestrati diversi computer e telefonini tra cui anche quello oggetto del video sui quali sono in corso accertamenti tecnici tesi a verificarne l'eventuale provenienza illecita.

25/10/2014
(modificato il 13/11/2014)


Parole chiave: