Presentata la partnership tra Fiamme oro e Lamborghini

Il capo della Polizia Alessandro Pansa e l'amministratore delegato di Automobili Lamborghini S.p.a. Stephan WinkelmannLe Fiamme oro sono uno dei fiori all'occhiello della Polizia di Stato, e gli atleti che ne fanno parte sono tra i principali artefici delle vittorie sportive italiane nelle più importanti competizioni internazionali.

Di questo si è resa conto anche la Lamborghini, che ha deciso di legare il suo prestigioso marchio ai colori del Gruppo sportivo della Polizia di Stato, con un protocollo d'intesa siglato questa mattina dal presidente delle Fiamme oro Francesco Montini e dall'amministratore delegato di Automobili Lamborghini S.p.a. Stephan Winkelmann.

L'accordo regola la partnership tra le due parti, con la Lamborghini che fornirà agli atleti delle Fiamme oro l'abbigliamento sportivo di rappresentanza.

L'evento si è svolto questa mattina a Roma, nella sala riunioni dell'ufficio relazioni esterne e cerimoniale della Polizia di Stato, alla presenza del capo della Polizia Alessandro Pansa, dei vice capi Alessandro Marangoni e Francesco Cirillo, e del capo segreteria del Dipartimento Vincenzo Panico.

Il capo della Polizia Alessandro Pansa, l'amministratore delegato di Automobili Lamborghini S.p.a. Stephan Winkelmann, il presidente delle Fiamme oro Francesco Montini e i campioni delle Fiamme oro Roberto Cammarelle e Martina GrimaldiAlla presentazione della convenzione erano presenti due big dello sport targato Fiamme oro: il campionissimo del pugilato Roberto Cammarelle e la stella del nuoto di fondo Martina Grimaldi, presentati dal presidente delle Fiamme oro Francesco Montini, che parlando dell'accordo ha detto: "Celebriamo oggi la collaborazione tra due grandi eccellenze, le Fiamme oro nello sport e la Lamborghini per le auto".

A coordinare gli interventi è stato, come al solito, il direttore tecnico del settore scherma delle Fiamme oro, Stefano Pantano.

La firma dell'accordo tra Fiamme oro e LamborghiniMolto soddisfatto per l'accordo si è dichiarato l'amministratore delegato di Automobili Lamborghini S.p.a. Stephan Winkelmann: "La nostra partnership con la polizia dura ormai da 10 anni. Abbiamo iniziato con la consegna di una Lamborghini Gallardo alla Polizia stradale, rinnovandola poi negli anni. Oggi portiamo questa partnership a un nuovo livello. Vogliamo festeggiare l'eccellenza del nostro marchio e delle Fiamme oro, rappresentate dagli uomini e le donne che ne fanno parte. Eccellenza delle Fiamme oro che si tramuta in medaglie, grazie al sacrificio e all'impegno quotidiano".

Martina Grimaldi, Stephan Winkelmann, Roberto CammarelleInfine il capo della Polizia Alessandro Pansa, che ha chiuso gli interventi: "Quando ho incontrato l'amministratore delegato della Lamborghini, mi chiesero perché, secondo me, un'auto di questo genere può rappresentare la Polizia di Stato. Perché alcune caratteristiche le accomunano: la capacità di affrontare con velocità i problemi quotidiani e le problematiche che possono capitare sulla strada; l'innovazione, cioè essere in linea con i tempi così come la polizia guarda sempre al futuro innovando se stessa; la sicurezza, infatti come un bolide della strada non può che essere sicuro e quindi dare sicurezza, anche la polizia ha la vocazione di essere sicura. Se aggiungiamo le Fiamme oro, gli elementi di vicinanza aumentano, in particolare con le abilità della Polizia di Stato, che quest'anno esalteremo nel nostro calendario. Le tante capacità e professionalità che fanno parte della polizia, anche nello sport, con le grandi capacità dei campioni delle Fiamme oro, rappresentati oggi da Roberto Cammarelle e Martina Grimaldi".

Sergio Foffo

13/10/2014
(modificato il 14/10/2014)