Codice Disciplinare e codice di condotta

CONDIVIDI

Ai sensi dell'art. 55, c. 2, d.lgs. n. 165/2001 e dell'art. 12, c. 1, d.lgs. n. 33/2013, si pubblicano i riferimenti normativi relativi al codice disciplinare e al codice di condotta della Polizia di Stato.

Per il personale dell'Amministrazione della Pubblica Sicurezza si rinvia a quanto disposto dall'art. 4, comma 5 del Codice di comportamento dei dipendenti del Ministero dell'Interno mediante il richiamo ai principi di comportamento contenuti nel D.P.R. 16 Aprile 2013 n.62 ritenuti compatibili con le disposizioni dell’ordinamento speciale della Polizia di Stato. 

In particolare si richiamano i contenuti e le disposizioni di cui al d.P.R. 28 ottobre 1985, n. 782 (Approvazione del regolamento di servizio dell'Amministrazione della pubblica sicurezza), il cui aggiornamento è in itinere, e di cui al d.P.R. 25 ottobre 1981, n. 737 (Sanzioni disciplinari per il personale dell'Amministrazione di pubblica sicurezza e regolamentazione dei relativi procedimenti) consultabili nella sezione "Link".    

24/05/2014
(modificato il 24/01/2018)
Parole chiave: