Siglato accordo tra Polizia e l’Agenzia per la cybersicurezza nazionale

CONDIVIDI

Siglato accordo tra Polizia e l’Agenzia per la cybersicurezza nazionaleSiglato un accordo di collaborazione per la prevenzione e la gestione di eventi cibernetici tra la Polizia di Stato e l’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale (Acn) dal capo della Polizia Lamberto Giannini e dal direttore generale dell’Agenzia per la Cybersicurezza nazionale, Bruno Frattasi.

La collaborazione già in passato si è mostrata solida ed efficace sia nell’attuazione della strategia nazionale di cybersicurezza e sia a livello operativo nei significativi eventi di sicurezza del Paese.

L’accordo prevede che l’Agenzia per la cybersicurezza nazionale potrà avvalersi dei Centri operativi per la sicurezza cibernetica della Polizia postale (Cosc) per attivare sinergie operative anche attraverso l’individuazione di specifiche professionalità della Polizia di Stato che potranno essere impiegate presso l’Agenzia, inoltre, la collaborazione predispone la pianificazione e la realizzazione di percorsi di formazione altamente specialistici in materia di cybersicurezza.

Siglato accordo tra Polizia e l’Agenzia per la cybersicurezza nazionaleAll’incontro per la firma della convenzione erano presenti per il dipartimento della Pubblica Sicurezza, Antonio Borrelli, coordinatore della Struttura di missione per l’istituenda direzione Centrale per la Polizia scientifica e la sicurezza Cibernetica e il  direttore del servizio Polizia postale e delle Comunicazioni, Ivano Gabrielli mentre per l’Agenzia per la cybersicurezza nazionale era presente il vice direttore generale Nunzia Ciardi, il capo di gabinetto, Gianluca Ignagni e il capo della divisione affari istituzionali, relazioni esterne e comunicazione, Francesco Carioti.

26/04/2023