i nuovi distintivi di qualifica

Polizia stradale: sicurezza in mostra a Milano

polizia stradale all'eicma milanoSicurezza in mostra da oggi e fino al 18 novembre a Milano alla Eicma Esposizione internazionale ciclo motociclo e accessori. Tra i tanti stand infatti anche quello della Polizia di Stato in collaborazione con Bmw, marchio storico e fornitore delle moto della polizia stradale.Sicurezza quindi in tutte le sue declinazioni dall'attività di prevenzione agli studi statistici sull'incidentalità, dalle protezioni ai comportamenti virtuosi che salvano l'utente della strada da lesioni gravi o, addirittura, dalla morte.

Progetto Step

Oggi pomeriggio il direttore del Servizio polizia stradale Vittorio Rizzi ha presentato i risultati dello St.e.p. uno studio avviato in collaborazione tra Polizia stradale e Istituto superiore di sanità. St.e.p. è l'acronimo di Studio efficacia paraschiena ed è una ricerca che in 11 mesi ha monitorato in dieci provincie italiane gli effetti dell'utilizzo delle protezioni per la schiena (gusci e airbag) nel corso di incidenti stradali. Questo comportamento virtuoso ha dimostrato come lesioni gravi e mortalità si riducono di circa il 40% nei motociclisti che, coinvolti in un incidente stradale, hanno utilizzato questa protezione.

I dati

Tra gli obiettivi della Polizia stradale infatti c'è quello di abbattere il numero di incidenti stradali e conseguentemente quello di morti e feriti sulle strade. Su 3860 morti sulle strade nel 2011, ben 1088 erano motociclisti. Secondo la rilevazione ISTAT sul fenomeno infortunistico in Italia, le vittime totali dell'incidentalità stradale sono passate da 7.096 nel 2001 a 3.860 del 2011, con un decremento del -45,6% che consente all'Italia di essere in media con gli altri Paesi europei. Se si limita però l'osservazione a ciclomotori e motocicli si rileva che la diminuzione dei deceduti - dai 1.426 del 2001 ai 1.088 del 2011- è nel decennio percentualmente inferiore (-23,7%). Per i soli motocicli, poi, l'andamento delle vittime dal 2001 al 2011 è addirittura in controtendenza, essendo passati da 848 a 923. L'unico dato positivo è che la statistica degli ultimi quattro anni evidenzia un leggero ed incoraggiante miglioramento.

Sicurezza in video

E per chi volesse approfondire le tante tematiche legate alla sicurezza su due ruote consigliamo i video realizzati dal sito, in collaborazione con la polizia stradale.

14/11/2012
(modificato il 16/11/2012)