i nuovi distintivi di qualifica

Struttura e sale operative

I compartimenti di polizia ferroviaria sono stati dotati di nuove sale operative, integrate con sistemi ad alta tecnologia di videosorveglianza, per il controllo ambientale nelle principali stazioni.

Presso le 15 Sale Operative (attive h24) di tutta Italia sono stati attivati i nuovi software per il coordinamento delle pattuglie sul territorio (stazione, bordo treno e lungo linea). I nuovi sistemi consentono la geolocalizzazione delle pattuglie per una più efficace ed efficiente gestione degli interventi ed assicurano migliori comunicazioni con le Sale Operative esterne.

Nel cuore operativo della Polfer sono stati attestati anche videowall di ultima generazione per la visualizzazione in alta definizione delle immagini provenienti dagli oltre 300 impianti di videosorveglianza presenti nelle stazioni. Il sistema consente anche la registrazione per finalità di sicurezza ed investigative.

A disposizione delle pattuglie  oltre 500 palmari per la consultazione rapida delle banche dati di Polizia. Controlli più snelli e maggior efficacia complessiva del sistema di sicurezza grazie anche alla possibilità di condividere in tempo reale informazioni ed immagini con la Sala Operativa.

Queste tecnologie forniscono un rilevante contributo in termini di sicurezza, essendo utili non solo nell'individuazione dei responsabili di reati all'interno degli spazi ferroviari, ma anche al fine di prevenire ogni forma di illegalità, o, più in generale, nella gestione delle emergenze o di situazioni delicate sotto il profilo dell'ordine pubblico.

10/05/2013
(modificato il 29/03/2017)


Parole chiave: