Un giorno buono a Napoli, cultura e prevenzione contro la violenza

Sarà un giorno buono a Napoli, domani. Un giorno in cui la società civile, le istituzioni, tanti artisti ed i giovani della città si riuniranno per combattere la violenza.

Si chiama “Nu Juorno Buono” l’iniziativa, condotta dalla giornalista Conchita Sannino, che domani pomeriggio animerà la città della scienza; nella “sala Newton” 300 giovani delle scuole napoletane si confronteranno sulle tematiche della violenza, del bullismo, delle bande criminali giovanili.

Tanti gli artisti scesi in campo al fianco delle istituzioni: dall’attore Alessandro Preziosi al giovane cantante Andrea Sannino dagli youtuber The Jackal al rapper Rocco Hunt che aprirà l’evento con un suo video. Molti esponenti del mondo dello spettacolo legati alla città partenopea hanno partecipato all’iniziativa registrando dei messaggi di legalità che saranno trasmessi durante l’evento. Alle performance degli artisti si intervalleranno gli interventi di alcune vittime delle gang giovanili.

Tante le autorità presenti: il  sindaco Luigi De Magistris e il questore Antonio de Iesu parteciperanno insieme al procuratore della Repubblica Giovanni Melillo, al procuratore presso il tribunale dei minori Maria De Luzenberger e al direttore centrale anticrimine Vittorio Rizzi.

L'evento potrà essere seguito tramite twitter sulla pagina ufficiale @poliziadistato attraverso l'hashtag #ungiornobuono e tramite le pagine Instagram Polizia di Stato e Facebook Agente Lisa.

19/06/2018
(modificato il 20/06/2018)