Brescia: 2 arresti per terrorismo

CONDIVIDI

Arrestati dai poliziotti della Digos di Brescia e della Direzione centrale della Polizia di prevenzione due uomini, di 22 e 20 anni, per apologia aggravata dalla finalità di terrorismo e per aver diffuso idee fondate sulla superiorità e sull’odio razziale, incitando alla discriminazione etnica o razziale.

Gli arrestati, di origini pakistane, erano molto attivi sui social media e su alcuni network giovanili particolarmente interessati a tematiche jihadiste.

Gli investigatori, attraverso le attività di indagine iniziate nell’ottobre del 2022, hanno ricostruito e documentato come i due giovani fossero particolarmente impegnati a condividere sul web contenuti su Al-qaeda, l’Isis, la Jihad islamica palestinese e la pratica del martirio, tanto da esaltare i tragici fatti del 7 ottobre scorso e la formazione terroristica Al-qassam, braccio armato di Hamas.

I contenuti postati, coniugavano la matrice religiosa con un profondo sentimento antisemita ed omofobo, tanto da pubblicare messaggi d’odio contro il mondo occidentale, gli ebrei e le comunità Lgbt e immagini caricaturali che esaltavano la figura di Hitler e delle Ss.

 

04/12/2023
Parole chiave:
digos - brescia - prevenzione - arresti - terrorismo - jihad