Foggia: la Squadra mobile arresta 5 persone

CONDIVIDI

Foggia, 5 arrestatiI poliziotti dalla Squadra mobile di Foggia hanno arrestato 5 persone per estorsione, tentata estorsione, furto, detenzione e porto di pistola, tutti aggravati dal metodo mafioso.

I reati contestati riguardano due episodi distinti.

Il primo fatto è avvenuto a Stornara, in provincia di Foggia: un imprenditore locale ha ricevuto una telefonata nella quale gli è stata chiesta una forte somma di denaro, invitandolo a prendere contatto con gli “amici” di Stornara. Durante la chiamata, i criminali, hanno esploso alcuni colpi di pistola a scopo intimidatorio. Non contenti, per accrescere la minaccia, hanno fatto trovare una testa di maiale mozzata nell’auto della vittima; l’auto, successivamente è stata anche data alle fiamme. Infine, nella buca delle lettere della famiglia dell’imprenditore è stata recapitata una lettera contenente tre proiettili.

Il secondo evento risale al 4 settembre 2019, giorno in cui è stato fatto saltare in aria lo sportello automatico di una filiale bancaria a Casalecchio di Puglia, sempre in provincia di Foggia, per un bottino di 15 mila euro.

Gli investigatori, grazie alle indagini effettuate, sono riusciti a risalire ad alcuni appartenenti ad un noto clan mafioso locale già in passato oggetto di condanne per reati simili.

 

 

07/06/2022