Tiro a volo: spareggio d'argento per Katiuscia Spada in Coppa del mondo

Katiuscia Spada delle Fiamme oro tiro a voloKatiuscia Spada ha conquistato la seconda medaglia per le Fiamme oro nella quarta prova stagionale della Coppa del mondo di tiro a volo, conclusa il 15 giugno a Lonato del Garda (Brescia).

La campionessa dello skeet si è aggiudicata la medaglia d'argento dopo l'oro vinto dal "collega" Mauro De Filippis nella fossa olimpica.

Katiuscia ha raggiunto la finale con 72 centri su 75, staccata di un solo piattello dall'americana Haley Dunn, vincitrice della medaglia d'oro con 97 piattelli abbattuti.

Nell'ultima serie la tiratrice cremisi ha commesso un solo errore, concludendo a quota 96, a pari merito con l'inglese Elena Allen e la slovacca Danka Bartekova, rendendo necessario lo spareggio per l'assegnazione del secondo e terzo posto.

Allo shoot-off è la slovacca a compiere il primo errore mancando il quarto bersaglio e lasciando alle avversarie la lotta per il podio.

Il secondo errore, quello decisivo per le medaglie, è arrivato al 20esimo piattello, quando la Allen ha mancato il bersaglio regalando l'argento a Katiuscia Spada, che è riuscita a mantenere la concentrazione fino alla fine.

"Questo è un podio che per me vale moltissimo - ha dichiarato la campionessa del Gruppo sportivo della Polizia di Stato - Premia il lavoro fatto fino ad ora. Ho cambiato il modo di approcciare la gara cercando di essere più determinata e soprattutto più tranquilla. Sono riuscita a fare quello che sapevo di poter fare e questo mi basta per essere più che soddisfatta. Dedico questa medaglia alla mia famiglia, mio padre e mia madre, che mi danno il massimo del sostegno in ogni momento ed al gruppo delle Fiamme oro".

16/06/2010