Train...to be cool

“Train … to be cool” è un progetto  ideato dalla Polizia Ferroviaria in collaborazione con il M.I.U.R., con lo scopo di diffondere la cultura della sicurezza ferroviaria, a studenti delle scuole, medie e superiori.

L’obiettivo è quello di stimolare i ragazzi ad “allenarsi”, “formarsi” per essere “forti”, “in gamba”….appunto “TRAIN….TO BE COOL”.

L’iniziativa è nata all’inizio del 2014 e prevede momenti di incontro, presso le scuole, tra studenti e operatori specializzati della Polizia Ferroviaria. I giovani, non solo come utenti del mezzo ferroviario per raggiungere la scuola ma anche come fruitori delle stazioni ferroviarie come luoghi di incontro e di ritrovo nel loro tempo libero, sono il destinatario privilegiato della campagna. Anche perché talvolta sono proprio loro a rimanere vittime di incidenti ferroviari, in quanto spesso inconsapevoli dei pericoli presenti sullo scenario ferroviario. Con il racconto di casi reali e la proiezione di filmati si intende aumentare la consapevolezza nei ragazzi.

Il progetto è sostenuto anche dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, ed ha il supporto scientifico dell’Università Studi  La Sapienza – Facoltà di Psicologia.

Gli operatori Polfer hanno effettuato incontri nelle scuole in tutta la penisola raggiungendo complessivamente fino al 2016 76.580 studenti. Tanti i commenti positivi lasciati dai ragazzi a chiusura degli incontri:

  • “Anche se ero a conoscenza di vari pericoli guardare le immagini mi ha catapultato nella realtà e ho capito che la vita vale molto di più di un treno perduto”.
  • “I poliziotti ci hanno fatto riflettere molto sui rischi e sulle stupidaggini che molti ragazzi compiono”.
  • “Prima davo per scontate certe informazioni. Ora invece, grazie ai poliziotti, sono più cosciente dei pericoli ferroviari. Grazie!”.
  • “Adesso so cosa fare per la mia sicurezza e per quella degli altri. I poliziotti erano molto SWAG”.

 

17/02/2017
(modificato il 31/03/2017)


Parole chiave: