Viabilità: un "piano neve" per fronteggiare le emergenze

Polizia stradaleNeve e ghiaccio sulle strade; in questi giorni di maltempo che ha pervaso l'Italia intera molti disagi si creano nella circolazione stradale. In più c'è il fatto che le strade sono molto trafficate visto che molti italiani si mettono in viaggio per il periodo natalizio.

Il Centro coordinamento nazionale per la viabilità ha predisposto un "piano neve" per prevenire e fronteggiare le difficoltà dovute al maltempo individuando le misure che la polizia stradale e le concessionarie autostradali devono attuare in caso di neve. In particolare il documento si concentra sulla circolazione di mezzi pesanti perché sono quelli che possono provocare i disagi maggiori, bloccando l'intera carreggiata.

Un protocollo operativo prevede infatti la regolamentazione della circolazione di Tir con massa superiore alle 7,5 tonnellate; il piano redatto dal Centro individua le aree e i nodi autostradali più esposti al pericolo neve (.pdf 2,2 Mb), dove potrebbe essere necessario attuare un temporaneo divieto di transito. Per questo motivo è stata redatta anche una mappatura dei tratti autostradali dove poter eventualmente fermare - in modo temporaneo - i mezzi pesanti.

È stata stabilita anche una codifica delle varie fasi di emergenza (.pdf 2,4 Mb) e i relativi provvedimenti da adottare in modo che le azioni di coordinamento e di informazione siano più agevoli. Vegono indicate anche alcune azioni di supporto che possono essere effettuate da tutti i settori coinvolti nelle emergenze sulle strade.

I codici per l'emergenza neve individuati tra gli addetti ai lavori sono:

  • Codice zero: possibili nevicate; allerta meteo della protezione civile;
  • Codice verde: precipitazione nevosa imminente;
  • Codice giallo: precipitazione nevosa in atto, senza particolari difficoltà per il traffico;
  • Codice rosso: precipitazione nevosa intensa; disagi per il traffico soprattutto sui tratti di strada più impegnativi (salite e discese);
  • Codice nero: blocco del traffico, causa neve, provocato da veicoli in difficoltà che ostruiscono la carreggiata.

In un documento sono contenute anche le informazioni e il piano per la gestione delle situazioni d'emergenza sull'A/3 (.pdf 2 Mb) Salerno - Reggio-Calabria con eventuali percorsi alternativi.

Per fronteggiare le emergenze e cercare di ridurre al massimo i disagi la polzia stradale mette "in campo" per questo periodo di partenze ben 1.600 pattuglie ogni giorno suggerendo comunque agli automobilisti di informarsi sulle condizioni delle strade e di non mettersi in auto se non si è attrezzati. Il direttore della Stradale Roberto Sgalla ribadisce: "l'invito è quello di seguire le informazioni date dalle istituzioni, rispettare il codice della strada, ridurre la velocità in caso di maltempo, mantenere sempre la distanza di sicurezza, controllare i veicoli prima della partenza, avere le catene o gli pneumatici da neve montati".

Ricordiamo inoltre a tutti coloro che si devono mettere in viaggio in questo periodo di pioggia e neve che sul sito si possono consultare i consigli per guidare in sicurezza con il maltempo.

- In collaborazione con Poliziamoderna. -

23/12/2009
(modificato il 31/12/2009)


Parole chiave: