Sequestrati al porto di Genova 100 chili di cocaina

 

Erano nascosti tra il pesce congelato i circa 100 chili di cocaina sequestrati dai poliziotti della Squadra mobile di Genova.

I panetti di droga erano stipati all’interno di due borsoni occultati dentro un container frigorifero trasportato da una nave battente bandiera panamense e proveniente dal porto di Paita, in Perù, attraccata allo scalo portuale di Genova Voltri.

L’operazione è frutto del costante lavoro di prevenzione fatto dalla Mobile genovese, insieme agli agenti della Polizia di frontiera e alle Unità cinofile della Questura, sulle navi provenienti dalle rotte sudamericane, che già in passato sono state oggetto di controlli e sequestri di notevoli quantità di sostanze stupefacenti.

Il container era destinato a una società di raccolta e smistamento di prodotti alimentari con sede a Milano, dove, probabilmente, qualcuno avrebbe dovuto intercettare la cocaina per poi distribuirla agli spacciatori. Proprio su questo aspetto stanno indagando gli investigatori della Squadra mobile milanese, con lo scopo di individuare gli acquirenti del carico e il mercato a cui questo era destinato.

14/06/2019