Si torna a scuola con "Il mio diario" nello zaino

Sono iniziate le scuole, e molti giovani alunni delle primarie, tra i nuovi libri, hanno un diario veramente speciale. Si chiama “Il mio diario” (Pdf), ed è un’agenda della legalità che è stata distribuita a 50mila alunni di quarta elementare, in dieci province italiane.

L’agenda scolastica ha come protagonisti Vis e Musa, due supereroi della legalità che aiuteranno i ragazzi a comprendere i diritti e i doveri, l’importanza delle regole nella vita sociale e i valori della democrazia, oltre a dare anche tanti consigli su come navigare in sicurezza sul Web e su temi di grande attualità, come il bullismo e la violenza di genere.

Il diario per l’anno scolastico 2018-2019 è stato presentato lo scorso maggio (video) a Cuneo, alla presenza del capo della Polizia Franco Gabrielli, il quale ha detto che l'iniziativa “È un modo per avvicinare i ragazzi ai temi della legalità, del rispetto delle regole e a tutto quello che è il presupposto della nostra attività. Solo la conoscenza rende liberi, e cittadini liberi e consapevoli, sono i migliori compagni di strada per le Forze di polizia in un Paese democratico”.

“Il mio diario” è un progetto, giunto ormai alla quinta edizione, che coinvolge Polizia di Stato, Miur (ministero dell’Istruzione, dell'università e della ricerca), Mef  (ministero dell’Economia e delle finanze) e, da quest’anno, il gruppo bancario Bnl Paribas, come partner dell’iniziativa.

Le 50mila copie de «Il mio diario» sono state distribuite ai ragazzi delle scuole di Cuneo, Trieste, Modena, Pisa, Latina, Salerno, Lecce, Crotone, Caltanissetta e Oristano.

12/09/2018


Parole chiave:
Il mio diario - scuola - prevenzione