Arrestati 252 latitanti in tutta Italia con il progetto "Wanted"

Presentati oggi a Roma (Video), nell’aula Calipari della Scuola superiore di polizia, i risultati del progetto “Wanted” (Video), appositamente mirato alla ricerca e cattura, su tutto il territorio nazionale, di criminali latitanti, cioè destinatari di un provvedimento restrittivo della libertà, emesso dall’autorità giudiziaria, e irreperibili.

A esporre i dati è stato il direttore del Servizio centrale operativo (Sco) della Polizia di Stato Renato Cortese, che ha sottolineato come il progetto rappresenti il frutto dell’attività di "uomini e donne delle Squadre mobili che lavorano ogni giorno con impegno e passione".

L’operazione è stata infatti condotta proprio dalle Squadre mobili delle 103 questure italiane, coordinate dallo Sco, in collaborazione con gli agenti dei commissariati e delle Specialità della Polizia di Stato.

L’attività investigativa, svolta dal 14 giugno al 25 luglio, ha portato in carcere 252 latitanti, 233 uomini e 19 donne; 111 arrestati sono di nazionalità italiana e 141 stranieri.

Localizzate anche 15 persone che, per sottrarsi alla cattura, si erano trasferite all’estero; nei loro confronti sono state avviate le procedure di internazionalizzazione dei provvedimenti o cattura da parte delle Forze di polizia straniere.

I reati maggiormente contestati nei provvedimenti eseguiti sono: traffico e spaccio di stupefacenti (38), furto (38), rapina (21), ricettazione (11) ed evasione (10); mentre le province in cui sono stati effettuati il maggior numero di arresti sono state: Roma (22), Perugia (17) Varese (13) e Torino (11).

Il progetto "Wanted" è stato dedicato al commissario della Polizia di Stato Beppe Montana, caduto in servizio nel 1985, ucciso a Palermo dai killer della mafia.

“L’idea che tutte le Squadre mobili abbiano fatto il loro lavoro pensando a Beppe mi riempie il cuore di gioia”, ha detto commosso Dario Montana, fratello del commissariato ucciso dalla mafia, nel suo intervento alla conferenza stampa.

 

28/07/2016
(modificato il 29/07/2016)