Anno scolastico 21/22: la Polizia di Stato vicina agli studenti

CONDIVIDI

 

L’anno scolastico 2021-2022 è appena iniziato e oggi pomeriggio, a Pizzo Calabro, in provincia di Vibo Valentia, all’Istituto tecnico nautico e aeronautico, logistica e trasporti, c’è stata la cerimonia di inaugurazione alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e del ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi.

L'evento, al quale era presente anche il capo della Polizia Lamberto Giannini è stato presentato da Flavio Insinna e Andrea Delogu.

Alla cerimonia erano presenti scuole da tutta Italia, scelte per il loro lavoro sui temi della legalità e della cittadinanza. Sul palco anche alcuni atleti che hanno partecipato alle olimpiadi di Tokyo 2020 tra cui Marcel jacobs e Stefano Raimondi appartenenti ai gruppi sportivi della Polizia di Stato.

Nel corso della presentazione è stato trasmesso un video realizzato dalla Polizia di Stato.

Il capo della Polizia Lamberto Giannini a Vibo Valentia per l'inaugurazione dell'anno scolasticoQuest’anno, infatti il suono della campanella è stato accompagnato dalle note di “Torneremo a scuola”, un motivo musicale nato da un’idea della Polizia di Stato, arrangiato dal vice maestro Roberto Granata, scritta da Giuseppe Anastasi, interpretato dalla Banda musicale della Polizia di Stato e cantata dai bambini del coro della scuola “Maria Chierichini” di Amelia, vicino Terni, con la partecipazione di Red Canzian.

Il video della canzone, racconta in musica le emozioni degli studenti che, dopo i mesi difficili della pandemia ripopolano le aule rimaste vuote a causa del Covid.

Torneremo a scuolaLe immagini sono state girate nel quartiere San Basilio a Roma all’interno della scuola intitolata a “Giovanni Palatucci”, il martire della Polizia ucciso dai nazisti nel campo di concentramento di Dachau.

Ancora una volta la Polizia è insieme ai più piccoli per festeggiare il rientro in classe, attraverso il linguaggio universale della musica.

Numerose sono le iniziative messe in campo dalla Polizia di Stato per trasmettere ai ragazzi i valori della cultura della legalità, adottando modi di comunicazione diversi per intercettare il più ampio numero di bambini e adolescenti.

In questa occasione è stato distribuito agli studenti presenti “Il mio Diario” 2021-22, l’agenda scolastica destinata agli alunni delle scuole primarie, giunta alla ottava edizione.

Inaugurazione anno scolasticoI protagonisti del Diario sono i supereroi della legalità Vis e Musa e i loro amici a quattro zampe parlanti: il pastore tedesco Lampo e la nuova arrivata Saetta, un labrador color miele.

I loro superpoteri sono amicizia, solidarietà e legalità, che utilizzano nel migliore dei modi grazie ai consigli della Polizia di Stato; affrontano i temi della salute, dello sport, della cura dell’ambiente, dell’inclusione sociale, dell’educazione stradale, del corretto utilizzo di Internet e dei social network, ma anche i fenomeni di devianza giovanile più comuni, come bullismo e cyberbullismo.

Il “mio diario”, è realizzato dalla Polizia di Stato in collaborazione con il ministero dell’Istruzione e il sostegno del ministero dell'Economia e delle Finanze.

20/09/2021