Sicurezza: incontro a Roma con le delegazioni dei Paesi Balcanici

Una delegazione di agenzie di Polizia della repubblica albanese e del Kosovo ha incontrato, ieri, il vice capo della Polizia Vittorio Rizzi presso la sede della direzione centrale della Polizia criminale di Roma per il Meeting Skanderbeg.

Il convegno rientra nel progetto IPA II “Countering serious crime in the Western Balkans” dell’Unione europea e segue i precedenti incontri con le delegazioni della repubblica di Macedonia del nord e della Bosnia Erzegovina.

Il progetto IPA II ha l’obiettivo di supportare i 6 Paesi dell’area balcanica in materia di sicurezza, anche in vista del loro ingresso nell’Unione europea.
Durante il meeting sono state illustrate agli ospiti le migliori strategie italiane nella lotta al crimine organizzato transnazionale e le attività del Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia.

Il dibattito si è concentrato sui piani di azione e di concreta collaborazione bilaterale tra Italia, Albania e Kosovo e il prefetto Rizzi ha sottolineato come le Forze di polizia italiane ritengano essere una grande opportunità quella di sostenere i Paesi interessati proprio nell’innalzamento degli standard di sicurezza acquisiti dall’esperienza italiana nel contrasto del crimine e del terrorismo.

Olivia Petillo

20/06/2019