Arrestato per violenza sessuale su una minorenne a Brescia

Accusato di tentata violenza sessuale nei confronti di una minorenne è stato arrestato dagli uomini della Squadra mobile di Brescia.
L’uomo ha seguito un' adolescente di ritorno dall’attività sportiva e dopo averla raggiunta nell’androne del condominio dove la stessa stava entrando, la costringeva ad assistere ad atti di autoerotismo e poi le proponeva di appartarsi con lui.
La ragazzina, spaventata dall'uomo,  53enne pregiudicato, riusciva per fortuna a rifugiarsi in casa e raccontare tutto ai genitori che allarmati hanno fatto la denuncia.
Decisive per le indagini è stata l’analisi di alcune telecamere individuate sia all’interno dello stabile, che nelle vie adiacenti, ma soprattutto la memoria degli investigatori della sezione specializzata della Squadra mobile che, nell'analizzare la dinamica hanno immediatamente riconosciuto l’autore che già conoscevano per gli stessi reati.
Infatti, l'uomo era già stato oggetto di indagini condotte negli anni scorsi per fatti analoghi ed era stato scarcerato agli inizi del 2018 dopo aver scontato alcuni anni di carcere per due episodi molto simili risalenti al 2011 e al 2013.

Olivia Petillo

18/06/2019