Gabrielli a Spoleto inaugura la sezione giovanile Fiamme oro

CONDIVIDI

Si è svolta questa mattina a Spoleto presso l’Istituto per sovrintendenti la cerimonia d’inaugurazione del 26° impianto sportivo delle sezioni giovanili delle Fiamme oro dove si praticheranno pugilato e karate.

Presieduta dal capo della Polizia Franco Gabrielli, la cerimonia è iniziata con la proiezione di un breve filmato che mostra una panoramica delle varie discipline sportive che si praticano all’interno delle Sezioni giovanili della Polizia di Stato sparse sul territorio.

Il direttore della scuola, Maria Teresa Panone nel ringraziare gli ospiti presenti, tra cui anche 180 ragazzi in attesa di partecipare alla premiazione del concorso “PretenDiamo legalità, a scuola con il commissario Mascherpa”, ha lasciato la parola al questore di Perugia Mario Finocchiaro per un breve saluto.

A seguire ha preso la parola il presidente dei gruppi sportivi Fiamme oro, Francesco Montini e, per concludere, il capo della Polizia Franco Gabrielli ha tenuto il suo intervento in cui ha dichiarato: "Con questa inaugurazione mettiamo un altro tassello al puzzle che è la costruzione della nostra presenza sul territorio fatta anche dai nostri atleti, tecnici e istruttori. Le nostre Fiamme oro sono motivo di orgoglio, esempio di disciplina, correttezza e risultati straordinari ma anche veicolo dei nostri valori. Aiutano ad insegnare ai ragazzi la disciplina e l'onore che sono assi portanti del nostro essere al servizio del Paese. Attraverso queste strutture cerchiamo di essere ancor più vicini alla gente e al servizio della gente".

C’è stata poi la tradizionale benedizione della struttura da parte del cappellano don Mirco Boschi alla quale è seguito il taglio del nastro.

La cerimonia si è conclusa con due dimostrazioni di karate e pugilato da parte degli atleti, commentate dai rispettivi direttori tecnici Cinzia Colaiacomo e Roberto Cammarelle.

14/05/2019