Operazione antidroga, scoperta “officina” della droga a Reggio Emilia

 

La droga era stipata ovunque: nei controsoffitti, nelle autovetture in riparazione e nei cassetti dell’officina meccanica a Reggio Emilia di proprietà di un cittadino maghrebino, da anni residente regolarmente in Italia.

Gli uomini della Squadra mobile della Questura hanno scoperto e sequestrato oltre due quintali di stupefacente: 221 chili di hashish, 4 di cocaina ed 1 chilo di marijuana.

Insieme al titolare dell’attività, gli agenti hanno arrestato anche i due dipendenti, tutti sono accusati di detenzione di droga ai fini di spaccio.

Oltre alla droga sono stati trovati anche pacchetti con grosse somme di denaro contante.

24/04/2019


Parole chiave:
Reggio Emilia - droga - squadra mobile