Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il conferimento di 120 posti di commissario - D.C.P. 02/12/2019

CONDIVIDI

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 4^ Serie speciale “Concorsi ed esami” del 3 dicembre 2019 è pubblicato il concorso pubblico, per titoli ed esami, per il conferimento di 120 posti di commissario di cui 24 riservati al personale appartenente alla Polizia di Stato, indetto con decreto del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza del 2 dicembre 2019.

Le domande di partecipazione potranno essere presentate dalle ore 00.00 del 4 dicembre 2019 alle ore 23.59 del 2 gennaio 2020, utilizzando esclusivamente la procedura informatica disponibile all’indirizzo https://concorsionline.poliziadistato.it (cliccando sull’icona “Concorso pubblico”).

Il candidato potrà accedere attraverso i seguenti strumenti di autenticazione:

  1. Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), con le relative credenziali (username e password), che dovrà previamente ottenere rivolgendosi a uno degli identity provider accreditati presso l’Agenzia per l’Italia Digitale (A.G.I.D.), come da informazioni presenti sul sito istituzionale www.spid.gov.it;
  1. CIE (Carta di Identità Elettronica) rilasciata dal Comune di residenza.Per utilizzare la carta di identità elettronica è necessario installare il software disponibile all’indirizzo: https:/www.cartaidentita.interno.gov.it/software.cie, sul proprio pc e dotarsi di lettore di smart card del tipo “contactless reader”.

Il candidato dovrà inoltre essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui personalmente intestato, ovvero di posta elettronica istituzionale (corporate) per i candidati appartenenti alla Polizia di Stato, dove riceverà le comunicazioni relative al concorso.

Bando di concorso

All.1 certficato anamnestico

Pubblichiamo il decreto di nomina della commissione esaminatrice

________________________________________________________________________________

12 agosto 2020

CRITICITA' TEST DIAGNOSI INFEZIONE TUBERCOLARE

In virtù di sopraggiunta comunicazione della Direzione Centrale di Sanità, i test per la diagnosi di infezione tubercolare effettuati nell'anno in corso, anche se antecedenti a sei mesi rispetto alla data di presentazione agli accertamenti psico-fisici, saranno ritenuti validi.

______________________________________________________________________________

10 agosto 2020

Pubblichiamo le disposizioni per gli accertamenti dell'effcienza fisica e relativo protocollo COVID-19 e le disposizioni per gli accertamenti psico- fisici e relativo protocollo COVID-19.

________________________________________________________________________________

31 luglio 2020

Le convocazioni all’accertamento dell’efficienza fisica ed agli accertamenti psico-fisici ed attitudinali per i candidati non appartenenti alla Polizia di Stato, della durata presumibile di cinque giorni, sono programmate dal 17 agosto al 18 settembre 2020, escluso il sabato, come specificato dal calendario “B”, che si pubblica.

Al fine di ottemperare alle indicazioni fornite dalle linee guida in materia di trattamento dei dati personali il nominativo dei candidati è stato sostituito dal codice identificativo indicato nell’angolo in alto a sinistra nella domanda presentata online.

Ai candidati è fatto obbligo di prendere visione delle “Disposizioni per l’espletamento degli accertamenti dell’efficienza fisica, psico-fisica ed attitudinale” pubblicate su questo sito istituzionale, assieme alle prescrizioni da osservare ai fini della prevenzione e protezione dal rischio contagio da “COVID-19”.

AVVERTENZE PER I CANDIDATI

NON APPARTENENTI ALLA POLIZIA DI STATO

(CALENDARIO “B”)

 

I candidati dovranno presentarsi autonomamente alle ore 7.00 del giorno indicato nel calendario “B”, presso la sede del I Reparto Mobile di Roma sito in Via Portuense n. 1680, dove sosterranno l’accertamento dell’efficienza fisica, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, del codice fiscale contenuto nella tessera sanitaria su supporto magnetico e di idoneo DPI (mascherina chirurgica) che dovrà essere indossato, coprendo naso e bocca, sia durante l’attesa per l’ingresso alla sede concorsuale, che durante tutta la permanenza nella stessa,

I candidati dovranno portare al seguito il modulo di autodichiarazione sanitaria, scaricabile da questa pagina, stampato e compilato in ogni sua parte.

Nel caso in cui i candidati si trovino in una delle condizioni di salute ostative citate nella suddetta autodichiarazione, gli stessi non dovranno presentarsi presso la sede d’esame, dandone immediata comunicazione scritta all’Ufficio Attività Concorsuali all’indirizzo PEC dipps.333b.uffconcorsi.rm@pecps.interno.it.

Si informano i candidati, inoltre, che prima dell’accesso a ciascuna delle sedi concorsuali sarà rilevata la temperatura corporea e ne sarà impedito l’ingresso in caso di temperatura superiore a 37,5°.

I candidati in attesa di accedere all’interno delle predette sedi dovranno mantenere la distanza di sicurezza minima prescritta al fine di evitare assembramenti, e dovranno rispettare tutte le disposizioni di sicurezza e prevenzione anche verbali degli operatori incaricati, nonché l’apposita segnaletica orizzontale e verticale posta in loco.

I candidati non potranno accedere alle sedi concorsuali se muniti di bagaglio.

E’ consentito portare al seguito esclusivamente una piccola borsa o zainetto con effetti personali e/o cibo e bevande.

I candidati si dovranno presentare all’accertamento dell’efficienza fisica con idoneo abbigliamento sportivo portando al seguito, pena l’esclusione dal concorso, il certificato di idoneità sportiva agonistica per l’atletica leggera in corso di validità (si rammenta che la validità di tale certificato è annuale), conforme al decreto del Ministero della Sanità del 18 febbraio 1982, e successive modifiche, rilasciato da medici appartenenti alla Federazione Medico Sportiva Italiana o, comunque, a strutture sanitarie pubbliche o private convenzionate, in cui esercitino medici specialisti in “medicina dello sport”.

I candidati idonei all’efficienza fisica dovranno recarsi autonomamente, il giorno successivo, alle ore 8.00, presso il Compendio “Vice Brigadiere di P.S. Pietro E. Lungaro” sito in Roma, Piazza Vittorio Emanuele II n. 13, nella struttura della Direzione Centrale di Sanità, per essere sottoposti agli accertamenti psico-fisici della durata presumibile di due giorni.

Si richiama l’attenzione dei candidati sulle avvertenze da seguire per sostenere l’esame bioimpedenziometrico, così come evidenziate nell’allegata dichiarazione, che dovrà essere compilata e sottoscritta da coloro che risulteranno idonei all’accertamento dell’efficienza fisica e subito consegnata al segretario della Commissione dell’efficienza fisica.

Si rammenta, altresì, che i candidati dovranno presentare la documentazione sanitaria indicata all’art. 12, comma 4 del bando, che è esclusivamente quella rilasciata da una struttura pubblica o accreditata dal S.S.N., con l’indicazione del codice identificativo regionale.

Detta documentazione sanitaria, ad eccezione dei test diagnostici di infezione tubercolare, non deve risalire ad oltre tre mesi dalla data di presentazione alla Commissione medica.

Nel caso in cui le analisi cliniche e/o i referti medici richiesti, benché prenotati dai candidati, non siano stati ancora rilasciati sarà possibile presentare alla Commissione medica le ricevute di tali prenotazioni. Nel frattempo, il giudizio della Commissione medica rimarrà sospeso sino all’esibizione delle analisi cliniche e/o referti medici attesi, che dovranno essere trasmessi, in ogni caso, entro le ore 14.00 del 22 settembre 2020, all’indirizzo PEC dipps.333b.uffconcorsi.rm@pecps.interno.it

A tal fine, i candidati interessati dovranno osservare le seguenti modalità di trasmissione:

1) indicare nell’oggetto della email:

COGNOME Nome Luogo e data di nascita (in formato gg.mm.aaaa) CO20191 ID domanda TRASMISSIONE DOCUMENTAZIONE SANITARIA

2) la documentazione sanitaria mancante dovrà essere trasmessa in unico file in formato PDF nominato come segue, evitando di inserire caratteri speciali:

COGNOME Nome Luogo e data di nascita (in formato gg.mm.aaaa) CO20191 ID domanda DOCUMENTAZIONE SANITARIA

Per svolgere i test previsti i candidati dovranno portare al seguito una penna biro ad inchiostro nero.

I candidati che supereranno gli accertamenti psico-fisici dovranno presentarsi autonomamente alle ore 7.30 dei due giorni immediatamente successivi, esclusi sabato e domenica, presso il Centro Psicotecnico della Polizia di Stato sito in Roma, salita del Forte Ostiense (fermata Marconi, metro B) per essere sottoposti agli accertamenti attitudinali.

Si rammenta che le spese di viaggio, vitto e alloggio sono a carico dei candidati.

Si avvisano, infine, tutti i candidati che il 10 agosto 2020 su questo sito istituzionale saranno pubblicate le “Disposizioni relative allo svolgimento delle prove di efficienza fisica” e le ”Disposizioni per l’accertamento dei requisiti psico-fisici”.

Si rammenta che le disposizioni per gli accertamenti attitudinali sono già consultabili su questo sito.

I candidati che non si presenteranno nel luogo, nel giorno e nell’ora stabiliti per i suddetti accertamenti, saranno esclusi di diritto dal concorso.

La presente comunicazione ha valore di notifica, a tutti gli effetti, nei confronti dei candidati.

_________________________________________________________________________________

30 luglio 2020

Si comunica che per comprovate esigenze di servizio ed organizzative la pubblicazione del diario e del luogo di svolgimento delle prove scritte è rinviata al 10 settembre 2020.

_________________________________________________________________________________

20 luglio 2020 Si pubblica il "COVID-19 protocollo straordinario per lo svolgimento degli accertamenti attitudinali"

________________________________________________________________________________

17 luglio 2020

Le convocazioni all’accertamento dei requisiti attitudinali per i soli candidati appartenenti alla Polizia di Stato sono programmate dal 24 al 31 luglio 2020, sabato compreso, come specificato dal calendario “A”, che si pubblica.

Ai candidati è fatto obbligo di prendere visione delle “Disposizioni per l’espletamento degli accertamenti attitudinali” pubblicate su questo sito istituzionale, assieme alle prescrizioni da osservare ai fini della prevenzione e protezione dal rischio contagio da “COVID-19”.

Al fine di ottemperare alle indicazioni fornite dalle linee guida in materia di trattamento dei dati personali il nominativo dei candidati è stato sostituito dal codice identificativo indicato nell’angolo in alto a sinistra nella domanda presentata online.

 

AVVERTENZE PER I CANDIDATI APPARTENENTI ALLA POLIZIA DI STATO

(CALENDARIO “A”)

 

I candidati dovranno presentarsi autonomamente, per essere sottoposti agli accertamenti attitudinali della durata di giorni due, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, del codice fiscale e di idoneo DPI (mascherina chirurgica) che dovrà essere indossato, coprendo naso e bocca, sia durante l’attesa per l’ingresso alla sede concorsuale, che durante tutta la permanenza nella stessa, alle ore 7.30 del giorno indicato nel calendario “A” presso il Centro Psicotecnico della Polizia di Stato sito in Roma, salita del Forte Ostiense (fermata Marconi, metro B). Per i candidati che arriveranno in auto si consiglia di utilizzare come parcheggio gli spazi liberi posti sotto la pinetina alla base della Salita di Forte Ostiense, prospicente all’Hotel Area.

I candidati dovranno portare al seguito il modulo di autodichiarazione sanitaria, scaricabile da questa pagina, stampato e compilato in ogni sua parte.

Nel caso in cui i candidati si trovino in una delle condizioni di salute ostative citate nella suddetta autodichiarazione, gli stessi non dovranno presentarsi presso la sede d’esame, dandone immediata comunicazione scritta all’Ufficio Attività Concorsuali all’indirizzo PEC dipps.333b.uffconcorsi.rm@pecps.interno.it.

Si informano i candidati, inoltre, che prima dell’accesso alla sede concorsuale sarà rilevata la temperatura corporea e ne sarà impedito l’ingresso in caso di temperatura superiore a 37,5°.

I candidati in attesa di accedere all’interno della struttura dovranno mantenere la distanza di sicurezza minima prescritta al fine di evitare assembramenti, e dovranno rispettare tutte le disposizioni  di sicurezza e prevenzione anche verbali degli operatori incaricati, nonché l’apposita segnaletica orizzontale e verticale posta in loco.

I candidati non potranno accedere alla sede concorsuale se muniti di bagaglio.

E’ consentito portare al seguito esclusivamente una piccola borsa o zainetto con effetti personali e/o cibo e bevande.

Dovranno, invece, obbligatoriamente portare al seguito una penna biro ad inchiostro nero.

I candidati che non si presenteranno nel luogo, nel giorno e nell’ora stabiliti per i suddetti accertamenti, saranno esclusi di diritto dal concorso.

La presente comunicazione ha valore di notifica, a tutti gli effetti, nei confronti dei candidati.

Si comunica che i candidati non appartenenti alla Polizia di Stato saranno convocati a partire dal 17 agosto p.v. per sostenere gli accertamenti dell’efficienza fisica, psico-fisici ed attitudinali, secondo il diario che verrà pubblicato a breve su questo sito.

Si rammenta che la documentazione sanitaria, da esibire alla Commissione medica al momento della visita, ad eccezione dei test diagnostici di infezione tubercolare, non deve risalire ad oltre tre mesi precedenti i citati accertamenti.

_____________________________________________________________________________________________________

15 maggio 2020

Si comunica che per comprovate esigenze di servizio ed organizzative, anche in relazione alla persistenza dell’emergenza sanitaria COVID-19, la pubblicazione del diario e del luogo di svolgimento delle prove scritte è rinviata al 30 luglio 2020.

_____________________________________________________________________________________________________

1 aprile 2020

Si comunica che per comprovate esigenze di servizio ed organizzative, anche in relazione alla persistenza dell’emergenza sanitaria COVID-19, la pubblicazione del diario e del luogo di svolgimento delle prove scritte è rinviata al 15 maggio 2020.

________________________________________________________________________________________________________________

4 marzo 2020

Si comunica che, per comprovate esigenze di servizio ed organizzative, la pubblicazione del diario e del luogo di svolgimento delle prove scritte del concorso pubblico, per titoli ed esami, per il conferimento di 120 posti di commissario della carriera dei funzionari della Polizia di Stato, è rinviata al 1° aprile 2020.

_________________________________________________________________________________________________________________

25 febbraio 2020

Si comunica che le convocazioni all’accertamento dell’efficienza fisica ed agli accertamenti psico-fisici ed attitudinali sono momentaneamente sospese.

Si fa riserva di pubblicare i nuovi calendari delle convocazioni e si invitano pertanto i candidati interessati a visitare quotidianamente la presente pagina.

______________________________________________________________________________________________________________________________

14 febbraio 2020

Si pubblica il decreto di approvazione della graduatoria della prova preselettiva.

Le convocazioni all’accertamento dell’efficienza fisica ed agli accertamenti psico-fisici ed attitudinali sono programmate dal 2 al 27 marzo 2020, esclusi sabato e domenica, come specificato dai calendari “A” (per i candidati non appartenenti alla Polizia di Stato) e “B”(per i candidati appartenenti alla Polizia di Stato), che si pubblicano.

I candidati appartenenti alla Polizia di Stato sosterranno solo gli accertamenti attitudinali, come da calendario “B”.

Al fine di ottemperare alle indicazioni fornite dalle linee guida in materia di trattamento dei dati personali il nominativo dei candidati è stato sostituito dal codice identificativo indicato nell’angolo in alto a sinistra nella domanda presentata online.

AVVERTENZE PER I CANDIDATI NON APPARTENENTI ALLA POLIZIA DI STATO

(CALENDARIO “A”)

I candidati dovranno presentarsi alle ore 7.00, presso il Compendio Ferdinando di Savoia, sito in Roma, via del Castro Pretorio n. 5 (fermata Termini, metro A e B), per essere accompagnati, tramite bus navette di questa Amministrazione, presso la sede del I Reparto Mobile di Roma, dove sosterranno l’accertamento dell’efficienza fisica.

I candidati dovranno fruire esclusivamente dei suddetti bus navette per gli spostamenti dal Compendio Ferdinando di Savoia al I Reparto Mobile, e viceversa.

Si rammenta che i candidati si dovranno presentare all’accertamento dell’efficienza fisica con idoneo abbigliamento sportivo, un documento di identità in corso di validità e il codice fiscale contenuto nella tessera sanitaria su supporto magnetico, portando al seguito, pena l’esclusione dal concorso:

  1. un certificato di idoneità sportiva agonistica per l’atletica leggera in corso di validità, conforme al decreto del Ministero della Sanità del 18 febbraio 1982, e successive modifiche, rilasciato da medici appartenenti alla Federazione Medico Sportiva Italiana o, comunque, a strutture sanitarie pubbliche o private convenzionate, in cui esercitino medici specialisti in “medicina dello sport”.
  2. la documentazione sanitaria indicata all’art. 12, comma 3 del bando, da effettuarsi presso una struttura pubblica o accreditata con il S.S.N., con l’indicazione del codice identificativo regionale.

Tutti gli esami clinici devono essere stati eseguiti in data non anteriore a tre mesi dal giorno di presentazione alle visite.

I candidati interessati dovranno inoltre presentare l'allegata dichiarazione riguardante le prescrizioni per l’effettuazione dell’esame bioimpedenziometrico.

Al termine dell’accertamento dell’efficienza fisica, i candidati potranno fruire, a proprie spese, del servizio bar presso il citato Reparto Mobile. Dopo la pausa pranzo saranno accompagnati con i bus navette di questa Amministrazione presso il compendio “Sant’Eusebio” sito in Roma, in Via Mamiani n. 2, per essere sottoposti agli accertamenti psico-fisici della durata presumibile di giorni due.

I candidati che supereranno gli accertamenti psico-fisici dovranno presentarsi autonomamente alle ore 8.00 dei due giorni immediatamente successivi, esclusi sabato e domenica, presso il Centro Psicotecnico della Polizia di Stato sito in Roma, salita del Forte Ostiense (fermata Marconi, metro B) per essere sottoposti agli accertamenti attitudinali.

Si rammenta che le spese di viaggio, vitto e alloggio sono a carico dei candidati.

I candidati che non si presenteranno nel luogo, nel giorno e nell’ora stabiliti per i suddetti accertamenti, saranno esclusi di diritto dal concorso.

AVVERTENZE PER I CANDIDATI APPARTENENTI ALLA POLIZIA DI STATO

(CALENDARIO “B”)

I candidati dovranno presentarsi autonomamente alle ore 8.00 del giorno indicato nel calendario “B” presso il Centro Psicotecnico della Polizia di Stato sito in Roma, salita del Forte Ostiense (fermata Marconi, metro B) per essere sottoposti agli accertamenti attitudinali della durata di giorni due.

I candidati che non si presenteranno nel luogo, nel giorno e nell’ora stabiliti per i suddetti accertamenti, saranno esclusi di diritto dal concorso.

________________________________________

Si avvisano, infine, tutti i candidati che il 24 febbraio p.v. su questo sito istituzionale saranno pubblicate le “Disposizioni relative allo svolgimento delle prove di efficienza fisica”, le ”Disposizioni per l’accertamento dei requisiti psico-fisici” e le “Disposizioni per l’espletamento degli accertamenti attitudinali”.

La presente comunicazione ha valore di notifica, a tutti gli effetti, nei confronti dei candidati.

______________________________________________________________________________________________________________________________________

5 febbraio 2020

PUNTEGGIO PROVVISORIO risultante dalla lettura ottica dei moduli risposta.

Il punteggio definitivo verrà attribuito dopo le determinazioni della Commissione esaminatrice sui quesiti contestati.

______________________________________________________________________________________________________________________________________

29 gennaio 2020

Si pubblicano le disposizioni sulle modalità di svolgimento della prova preselettiva del concorso.

______________________________________________________________________________________________________________________________________

22 gennaio 2020

Pubblichiamo il verbale n. 1 del 20 gennaio 2020 della commissione esaminatrice, relativo ai criteri di valutazione delle prove concorsuali.

______________________________________________________________________________________________________________________________________

3 gennaio 2020

La prova preselettiva del concorso pubblico, per titoli ed esami, a 120 posti di commissario della carriera dei funzionari della Polizia di Stato, si svolgerà presso la Nuova Fiera di Roma, Via A.G. Eiffel, ingresso Est -  Roma, il 5 febbraio 2020 alle ore 9.00.

I candidati ammessi alla prova dovranno presentarsi muniti di un valido documento di identità nonché, per agevolare le operazioni, della tessera sanitaria o del codice fiscale su supporto magnetico.

L’ingresso presso la Nuova Fiera di Roma è riservato esclusivamente ai candidati, salvo che per gli eventuali accompagnatori di donne in evidente stato di gravidanza o con esigenze di allattamento. In tali casi è ammesso esclusivamente un accompagnatore per candidata, il quale non potrà accedere all’interno delle aule d’esame.

Si rammenta che, nelle more dell’accertamento del possesso dei prescritti requisiti di partecipazione, tutti i candidati, cui non sia stata comunicata, nel frattempo, l’esclusione dal concorso, sono ammessi “con riserva” a sostenere la predetta prova preselettiva.

Si precisa che i candidati che non si presenteranno nel giorno e nell’ora sopra riportati, sono esclusi di diritto dal concorso.

Si rammenta che ai candidati è vietato comunicare tra loro, verbalmente o per iscritto, oppure mettersi in relazione con altri, salvo che con gli incaricati della vigilanza o con i componenti della Commissione esaminatrice. E’ inoltre vietato ai concorrenti portare al seguito ed introdurre nell’aula d’esame valigie, borse, borselli, telefoni cellulari, carta da scrivere, appunti, manoscritti, libri o pubblicazioni di qualsiasi genere, ivi compresi codici, leggi, decreti e dizionari linguistici, nonché strumenti elettronici idonei a memorizzare, trasmettere o elaborare dati senza eccezione alcuna.

All’interno della sede d’esame sarà consentito portare al seguito esclusivamente: cibo, bevande e farmaci strettamente necessari.

Eventuali ulteriori informazioni riguardanti la sede, la data e l’ora della citata prova preselettiva saranno pubblicate sul sito istituzionale della Polizia di Stato il 31 gennaio 2020.

Tale comunicazione avrà valore di notifica a tutti gli effetti nei confronti dei candidati.

Si allega la cartina con l’indicazione dei percorsi e le istruzioni per raggiungere la sede d’esame.

Si informa altresì che i 5.000 quesiti oggetto della prova preselettiva, sono stati pubblicati in data odierna su questo sito.

03/12/2019
(modificato il 12/08/2020)
Parole chiave: