L’Aquila: conferita la cittadinanza onoraria alla Polizia

CONDIVIDI

Lamberto GianniniDoppio impegno oggi a L'Aquila per il capo della Polizia Lamberto Giannini.

Nella prima mattinata il Prefetto Giannini ha partecipato, presso l’Istituto comprensivo Teofilo Patini alla presentazione del progetto del libro “Uno Scatto in Blu”.

Il progetto del libro, realizzato con scatti dei poliziotti che hanno immortalato le bellezze del territorio aquilano, è stato illustrato dal questore Gennaro Capoluongo. Sono state stampate mille copie, di cui una parte destinata a tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado della provincia di L’Aquila con lo scopo di sensibilizzarli sulla cultura della legalità attraverso la conoscenza del territorio e della sua storia.

Il prefetto Giannini ha ringraziato insegnanti e alunni della scuola per "Gli sforzi e i sacrifici fatti durante questo periodo". Parlando agli alunni ha poi detto: "Siete il futuro del nostro Paese e noi, come la vostra famiglia e la scuola, siamo un punto di riferimento a cui potete rivolgervi quando vi trovate in difficoltà". Il capo della Polizia ha quindi proseguito, parlando del libro. "È un esempio - ha dichiarato - di quanto i poliziotti amano il territorio dove vivono e lavorano".

Lamberto GianniniAll’iniziativa hanno partecipato il prefetto di L’Aquila Cinzia Torraco, il sindaco Pierluigi Biondi, il presidente della provincia Angelo Caruso, il direttore dell’Ufficio scolastico regionale Antonella Tozza, il direttore dell’Ufficio scolastico provinciale Paola Iachini e il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Gabriella Liberatore.

Protagonisti dell’evento sono stati anche gli alunni della scuola che prima hanno ricevuto il libro dal capo della Polizia e poi hanno eseguito un brano musicale del maestro Ennio Morricone e l’Inno Nazionale.

A seguire, presso l’Auditorium del parco Renzo Piano, il prefetto Giannini ha ritirato la cittadinanza onoraria alla Polizia di Stato da parte del sindaco Pierluigi Biondi.

Lamberto GianniniIl comune di L’Aquila ha ringraziato la Polizia di Stato, con questo riconoscimento, “Per l’impegno instancabile a fianco dei Cittadini, per l’encomiabile sacrificio quotidiano per la sicurezza della gente, per il coraggio sempre dimostrato con sprezzo del pericolo, interpretando in tal modo il comune sentire degli Aquilani, sinceri testimoni delle gesta delle donne e degli uomini che tutti i giorni sono all’opera per il loro bene e sempre grati per il sostegno assicurato nella tragedia del terremoto del 2009”.

Il capo della Polizia Lamberto Giannini, nel ricevere la cittadinanza ha dichiarato: "Ricevo con profonda gratitudine e onore, a nome della Polizia di Stato, questo riconoscimento. È un momento molto importante perchè venendo qui ho sentito l'affetto di tutti gli abruzzesi nei confronti dell'Istituzione; lo stesso sentimento e la stessa emozione che ho sentito nelle parole del sindaco. Noi continueremo sempre a garantire il massimo impegno e la massima vicinanza".

Al termine della cerimonia il prefetto Giannini ha fatto visita in questura dove ha incontrato una rappresentanza del personale della Polizia di Stato, dell’Amministrazione civile dell’Interno, le organizzazioni sindacali e personale dell’Anps.

31/05/2021