Campobasso: i poliziotti in campo per la solidarietà

CONDIVIDI

bambini campobasso solidarietaIn questi giorni in cui si devono fare spostamenti solo in casi strettamente necessari, una signora di Campobasso ha chiesto aiuto ai poliziotti per poter recapitare ad una mamma in difficoltà e ai suoi due bambini alcuni generi di prima necessità e del denaro.

“So che la richiesta può apparire strana, ma non ho altri mezzi per fare arrivare il mio aiuto, soprattutto ai bimbi”, è stata questa la richiesta da parte della signora al questore di Campobasso, il quale ha messo subito in moto tutta la macchina della solidarietà per fare arrivare alla donna che vive a Lucera, in provincia di Foggia, un aiuto concreto.

I poliziotti della questura, impegnati in questi giorni nelle attività di controllo sul rispetto delle misure adottate per l’emergenza coronavirus, sono andati a casa della signora a prendere i beni offerti e li hanno poi consegnati ai colleghi del commissariato di Lucera che a loro volta hanno rintracciato la donna e le hanno consegnato il regalo.

Un gesto di solidarietà che ha consentito a questa famiglia meno fortunata di affrontare con meno ansia il futuro. Nel pacco regalo dalla signora di Campobasso non sono mancate due uova per la serenità dei piccoli.

08/04/2020
(modificato il 09/04/2020)