i nuovi distintivi di qualifica

Solidarietà e divertimento al museo delle Auto

Regalare un giorno di serenità e svago a 15 bambini affetti da malattie croniche debilitanti è lo scopo della Polizia di Stato e della fondazione israeliana “Simchà Layeled” che hanno organizzato stamattina una giornata insieme ai poliziotti.

La fondazione no-profit nata nel 2004 e il cui nome tradotto in italiano significa “Gioia al bambino”, con un gruppo di oltre mille volontari assiste oggi più di 100 mila bambini tra ospedalizzati e non e li aiuta a perseguire i loro sogni e le loro aspirazioni.

I 15 bambini sono stati accolti dal direttore dell'Ufficio centrale ispettivo Carmelo Gugliotta insieme all’ambasciatore d’Israele in Italia, Ofer Sachs al museo delle Auto della Polizia di Stato, a Roma.

Un tour pensato per loro ripercorrendo la storia della Polizia di Stato attraverso più di settanta esemplari, inclusi moto, scooter, bici e addirittura un “gatto delle nevi”. Tra questi spiccano la mitica “Pantera” del maresciallo Armando Spadafora ed una Ferrari 250 Gte nera del 62, unica al mondo tra i corpi di Polizia.
A seguire i piccoli ospiti hanno visitato il reparto a cavallo e successivamente hanno anche assistito ad un’esibizione da parte dei cani del reparto cinofili.

Una mattinata all’insegna della solidarietà ma anche del divertimento a testimonianza di quella prossimità che è parte integrante dell’attività quotidiana di ciascun poliziotto.

Donatella Fioroni

06/05/2019
(modificato il 16/05/2019)