i nuovi distintivi di qualifica

Anche Vincenzo Picardi entra nell'olimpo del pugilato

Vincenzo PicardiVincenzo Picardi compie l'impresa ed entra nell'olimpo del pugilato. Come i suoi "colleghi" delle Fiamme oro, Cammarelle e Russo, anche il pugile di Casoria, già medaglia di bronzo mondiale, si è guadagnato la semifinale ed una medaglia nel torneo olimpico di Pechino, categoria 51 kg, battendo il tunisino Cherif per 7 a 5.

Nonostante una dubbia penalità che gli è costata due punti, in un combattimento tiratissimo fino agli ultimi secondi, Vincenzo ha condotto in testa tutto l'incontro, mettendo sul ring tutto il suo immenso cuore. Dopo la vittoria grande felicità per l'azzurro: "da tanto cercavo questo risultato ed è arrivato dopo tanti sacrifici".

Per i tre pugili del Gruppo sportivo della Polizia di Stato il 22 agosto sarà determinante per sapere se il sogno di una finale alle olimpiadi si trasformerà in realtà.

Vincenzo Picardi se la vedrà con il forte thailandese Somjit Jongjohor mentre Roberto Cammarelle, categoria +91 kg, affronterà l'inglese David Price e Clemente Russo incrocerà i guanti con l'americano Deontay Wilder nei 91 kg.

20/08/2008
(modificato il 27/10/2008)


Parole chiave:
fiamme oro - pugilato - Pechino 2008