Denuncia vi@ web in tutta Italia

CONDIVIDI

La denuncia via web

La denuncia vi@ web è una realtà. Nato come servizio sperimentale, inaugurato a gennaio 2005 a Padova, Roma e Avellino, realtà rappresentative di Nord, Centro e Sud Italia, dal 1 marzo 2006 si estende su tutto il territorio nazionale. Le ultime 35 province che mancavano sono attivate, per una copertura complessiva di 103 città.

E' possibile fare una denuncia vi@ web attraverso il nostro sito o da quello dell'Arma dei Carabinieri esclusivamente per i reati di furto o smarrimento a opera di ignoti per i casi che non richiedono, per complessità o gravità, la presenza immediata dell'ufficiale di polizia giudiziaria, per queste categorie: arma, documento, targa, veicolo, titolo/effetto, altro. Da casa, dall'ufficio, da un Internet point, da qualsiasi località vi troviate fare una denuncia sarà possibile.

"Denuncia vi@ web" è il nome del servizio che consente di avviare e semplificare la normale procedura per la presentazione di una denuncia, una sorta di corsia preferenziale per il cittadino. Sul sito della Polizia di Stato o dell'Arma dei Carabinieri, in home page, troverete il collegamento alla denuncia on line: registratevi, compilate i moduli che vi appariranno in sequenza durante la procedura guidata e al termine della stessa acquisite il numero di protocollo che vi sarà fornito.

La denuncia che avrete compilato e inoltrato su Internet andrà poi formalizzata recandosi presso un ufficio di polizia nelle 48 ore successive alla compilazione e all'inoltro, senza fare la fila. Da oggi Polizia e Carabinieri sono pronti a ricevere la denuncia vi@ web in tutte le province italiane! Per la sola provincia di Bolzano il servizio è disponibile anche in lingua tedesca.

Vi ricordiamo che gli altri tipi di reati si continueranno a denunciare nel modo tradizionale, mentre i reati telematici possono essere segnalati anche attraverso il Commissariato di P.S. online.

01/03/2006
(modificato il 24/05/2019)
Parole chiave: