i nuovi distintivi di qualifica

Salvatore Amitrano

Salvatore AmitranoNato il 3 dicembre 1975 a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, si avvicina allo sport a 9 anni. Inizia con il calcio fino a quando, durante i giochi studenteschi, Antonio La Padula, che sarà il suo primo allenatore, lo convinse ad avvicinarsi al canottaggio. La sua carriera in questa disciplina inizia a 16 anni, quando nel 1991, disputò la sua prima gara regionale; in seguito ha cominciato subito a vincere medaglie pesanti, infatti nel 1992 ha conquistato il suo primo titolo italiano e nel 1993 il bronzo ai campionati del mondo juniores.

Fa parte della storia recente del canottaggio italiano, indossa infatti la maglia azzurra fin dai suoi primi colpi di remi, vincendo medaglie in tutte le competizioni nazionali ed internazionali. Il medagliere di Salvatore Amitrano è consultabile sulla sua scheda personale. E' tesserato per le Fiamme oro, il Gruppo sportivo della Polizia di Stato, dove è allenato da Valter Molea.

Alle olimpiadi può considerarsi un veterano, avendo al suo attivo già due partecipazioni; la prima nel 2000 a Sidney, dove ha sfiorato il podio piazzandosi al 4° posto, e la seconda ad Atene 2004 dove è riuscito a mettersi al collo la medaglia di bronzo. A Pechino si batterà per una medaglia. Il "suo" 4 senza pesi leggeri, bronzo ai mondiali ed oro agli europei del 2007, è tra le imbarcazioni migliori.

A spingerlo verso il traguardo ci saranno 3 tifose particolari, la moglie Raffaella e le figlie Alessia di 7 anni ed Asia nata nel 2007.

27/06/2008
(modificato il 06/08/2008)


Parole chiave: