i nuovi distintivi di qualifica

Francesco D'Aniello

Francesco D'Aniello bacia il suo argentoA 39 anni Francesco D'Aniello farà il suo esordio alle olimpiadi. Nato a Nettuno, in provincia di Roma, il 21 marzo del 1969, il prossimo 13 agosto sarà sulle pedane di Pechino da campione del mondo in carica per conquistare un posto nell'albo d'oro delle olimpiadi. E pensare che fino all'età di 30 anni era un normale agente di polizia del commissariato Viminale, a Roma, con la passione per la caccia.

Ha scoperto per caso il tiro a volo, durante una gara organizzata dal suo circolo cacciatori. Si è subito appassionato a questo sport praticandolo da amatore, fino a quando è stato notato da Pierluigi Pescosolido, il responsabile del settore tiro a volo delle Fiamme oro, che, resosi conto delle sue potenzialità, lo fece trasferire al Gruppo sportivo della Polizia di Stato.

Si specializza inizialmente nella fossa olimpica ma da cinque anni è passato al double trap. Da quel momento ha iniziato a vincere tornei importanti sia con la maglia cremisi delle Fiamme oro che con quella della nazionale italiana. Il più prestigioso è stato, fino ad ora, il titolo di campione del mondo nel double trap, conquistato a Nicosia (Cipro) nel 2007. Anche in quella competizione Francesco D'Aniello era esordiente. Per il medagliere completo consultare la scheda personale.

23/06/2008
(modificato il 05/08/2008)


Parole chiave: