Elenco articoli - Maggio 2021

Progetto I-Can: in Italia il latitante di ‘ndrangheta Romeo

latitante 15-05-2021 È rientrato dalla Spagna il latitante di ‘Ndrangheta Giuseppe Romeo, scortato da personale dello SCIP.

Cooperazione internazionale: individuati e arrestati 6 latitanti

scip 14-05-2021 Arrestati grazie all’attività di localizzazione avviata dal Servizio per la cooperazione internazionale

Geronimo Stilton e Polizia insieme per i piccoli pazienti di Como

geronimo stilton a como 14-05-2021 Il progetto si chiama “Respira e sorridi” ed è nato dalla collaborazione tra la Polizia di Stato e la Geronimo Stilton Fondazione

Postale: 45 indagati per streaming illegale di programmi Tv

polizia postale 14-05-2021 Oscurati un milione e mezzo di utenti con abbonamenti illegali e azzerato l’80 per cento del flusso illegale delle IPTV in Italia.

Scoperto a Bari traffico illegale di armi e munizioni

Armi sequestrate 13-05-2021 Traffico e detenzione di armi ed esplosivi e relativo munizionamento e ricettazione i reati contestati a due persone dalla squadra mobile di Bari.

Rapporto Eurispes: continua a crescere la fiducia nella Polizia di Stato

idrante polizia 13-05-2021 Il 33^ Rapporto Italia 2021 dell’Eurispes presentato a Roma presso la Galleria nazionale d’arte moderna.

Anche quest'anno la Polizia di Stato collaborerà al progetto “La terrazza Tutti al mare!”

Accordo dipartimento ps e 2he io posso 12-05-2021 Rinnovata la collaborazione fra il Dipartimento della pubblica sicurezza l’associazione 2HE-Io Posso

Pordenone: presa la banda dei distributori

volante 12-05-2021 La Squadra mobile di Pordenone ha arrestato i componenti di una banda specializzata in assalti con le ruspe a distributori di carburante.

Truffe: arrestate a Taranto 3 persone

Taranto arresto truffatori 12-05-2021 Truffa ai danni di persone anziane e istituti di credito, sostituzione di persona, produzione documenti falsi. Arrestate tre persone a Taranto

Mafia: ad Agrigento sequestro di beni a 2 fratelli

divisione anticrimine 12-05-2021 Sequestrati immobili, fra Canicattì (Agrigento) e Caltanissetta, e depositi bancari per un ammontare di circa 400 mila euro.