Vercelli: "il colore dei soldi" porta in carcere 13 persone

banconote falseFacevano acquisti con banconote false soprattutto in alcune province del Nord Italia.

L'indagine, "Il colore dei soldi", condotta dalla Polizia di Stato di Vercelli ha consentito dopo quasi un anno, di arrestare 13 persone per lo più di origine nord africana, e di denunciarne altre 17 che, nelle province di Vercelli e Torino, spacciavano banconote false da 50 e 100 euro, di fattura tale da ingannare i commercianti.

L'attività investigativa ha permesso inoltre di risalire al centro operativo dell'organizzazione che si trovava a Napoli e di scoprire altri componenti della banda che smerciavano i soldi falsi in altre città del Nord (Milano, Bergamo, Treviso e Venezia, oltre, come detto a Vercelli e Torino).

Ad Afragola, in provincia di Napoli, la Squadra mobile di Vercelli ha sequestrato una stamperia in cui venivano prodotti documenti (patenti di guida, permessi e carte di soggiorno) e valori bollati falsi, che avrebbero potuto fruttare all'organizzazione circa mezzo milione di euro.

I poliziotti hanno anche sequestrato circa 100 mila euro di banconote false di cui 55 mila solo a Milano e 30 mila a Vercelli.

29/11/2014


Parole chiave:
soldi falsi - vercelli - arresti