Comunicati di Viabilità Italia

                                                                                 

 

18 agosto 2017 ore 18.30

 

 

Continua il monitoraggio del traffico da parte di Viabilità Italia nel penultimo fine settimana di agosto.

Non si segnalano criticità per la viabilità ed il traffico si presenta scorrevole lungo l’intera rete. Queste, al momento, le situazioni di difficoltà per la circolazione registrate lungo la viabilità principale:

  • A1 direzione nord code tra Firenze Scandicci e Bivio A1 - variante 
  • A5 tratto chiuso tra Courmayeur sud e raccordo A5/SS26 dir per traffico intenso su viabilità ordinaria con uscita obbligatoria a Courmayeur sud
  • A10 coda di 1 km tra Bordighera e Confine di Stato dir Francia
  • Traforo Monte Bianco, 1 h e 45 minuti di attesa prevista in corrispondenza del piazzale

italiano in direzione Francia

Traffico regolare sulla rete Anas, comprese le principali direttrici dell’esodo estivo, tra cui la autostrada A2 “Autostrada del Mediterraneo”. In Basilicata, sulla strada statale 18 “Tirrena Inferiore” a partire dalle 17.00 è stata riaperto il tratto in località Acquafredda, nel comune di Maratea, in provincia di Potenza, chiuso lo scorso 10 agosto 2017 a causa della caduta di massi provocata da un incendio.

Da segnalare qualche rallentamento sulla statale 7 ‘Appia’, tra Volturara Irpina e Montella in provincia di Avellino, a causa di un incendio nella zona; la strada statale 17 dell’Appennino Abruzzese e Appulo Sannitico è provvisoriamente chiusa nei pressi di San Polo Matese, in provincia di Campobasso, per consentire i rilievi a seguito di  un incidente tra un veicolo e una moto.

CIRCOLAZIONE VEICOLI DI MASSA SUPERIORE A 7,5 T

Nella giornata odierna non sono previste restrizioni alla circolazione, fuori dai centri abitati, dei mezzi pesanti (veicoli e complessi di veicoli, per il trasporto di cose, con massa complessiva massima autorizzata superiore a 7,5 tonnellate).

I mezzi pesanti non potranno invece circolare domani, sabato 19 agosto, nella fascia oraria compresa tra le ore 08.00 e le  ore 16.00, né domenica 20 agosto, dalle ore 07.00 alle ore 22.00.

PREVISIONI METEOROLOGICHE

Il Dipartimento della Protezione Civile prevede condizioni stabili con tempo soleggiato per la giornata odierna. Dalla serata assisteremo ad una inversione di tendenza per l’arrivo di una perturbazione atlantica che apporterà un progressivo peggioramento meteorologico sui settori alpini centro-occidentali, con precipitazioni in estensione, nella giornata di domani, al resto del Nord ed un graduale aumento della ventilazione settentrionale con conseguente calo delle temperature. Domenica il sistema perturbato, spostandosi verso i Balcani, determinerà precipitazioni, anche temporalesche, su tutte le regioni adriatiche mentre una forte ventilazione settentrionale interesserà tutto il Paese, associata ad una ulteriore flessione delle temperature.

Nel dettaglio: venerdì 18 agosto avremo ancora tempo stabile su tutta la Penisola, ad eccezione di isolate precipitazioni pomeridiane, a carattere di breve rovescio, lungo la dorsale appenninica e sui settori alpini, più frequenti su Alpi piemontesi e lombarde. Temperature con valori massimi localmente elevati su zone pianeggianti del Nord, tirreniche del centro, Puglia e Sardegna. Ventilazione poco significativa a regime di brezza con rinforzi settentrionali sulla Puglia.

Sabato 19 agosto assisteremo ad un rapido peggioramento al Nord-Est e sul basso Piemonte con precipitazioni sparse, a prevalente carattere temporalesco; ancora tempo stabile e soleggiato altrove, ma con addensamenti pomeridiani lungo la dorsale appenninica centro-settentrionale, associati a locali rovescio o temporali, più frequenti sui versanti orientali.  Temperature in lieve diminuzione al Nord e sulle regioni centrali tirreniche, localmente sensibile al Nord-Est, stazionarie altrove. Ventilazione settentrionale in graduale intensificazione ad iniziare dai settori occidentali.

Domenica 20 agosto avremo molte nubi sui settori adriatici, specie su quelli centro-meridionali con associate precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale; tempo per lo più soleggiato altrove. Temperature in diminuzione al Centro-Nord, marcata sui versanti adriatici. Ventilazione sostenuta, settentrionale su tutto il Centro – Nord, occidentale al Sud.

CIRCOLAZIONE FERROVIARIA

E’ un’estate di grande movimento sui treni e nelle stazioni italiane. Secondo le proiezioni elaborate in base alle prenotazioni già ricevute, saranno circa 26 milioni i viaggiatori che entro la fine della stagione estiva si sposteranno lungo la Penisola con i treni nazionali di Trenitalia. Le principali mete sono le città d’arte (Roma, Firenze, Venezia e Napoli), ma flussi consistenti si registrano anche verso la Riviera Romagnola, la Puglia e il Trentino Alto Adige. Oltre 50mila le prenotazioni sulle fermate aggiunte per l’estate (circa +6% vs 2016). Un’ampia fetta di passeggeri si sta muovendo anche sui treni regionali per percorrenze di breve e medio raggio. Rafforzati i servizi di assistenza nelle principali stazioni. Rete Ferroviaria Italiana ha attivato i Centri Operativi Territoriali che, in coordinamento con la Sala Operativa Nazionale, monitorano l’andamento della circolazione ferroviaria e fronteggiano eventuali criticità. Sono inoltre presidiati tutti gli impianti strategici ed è stato rafforzato il personale addetto alla circolazione dei treni. Grande attenzione anche per l’informazione ai viaggiatori attraverso il monitoraggio costante del funzionamento di display e annunci sonori.  La Protezione aziendale del Gruppo FS Italiane, in costante contatto con le Sale Operative di RFI e delle società di trasporto, è presente nelle principali stazioni della rete nazionale per la gestione dei flussi di viaggiatori, sulle linee per il monitoraggio delle criticità di security e a bordo treno per il supporto al personale viaggiante e ai passeggeri.  Per informazioni: fsnews.it, FSNews Radio sul web e in oltre 400 stazioni, @fsnews_it e @lefrecce, i profili Twitter del Gruppo, o viaggiatreno.it.

CONSIGLI ED INFORMAZIONI PER GLI AUTOMOBILISTI

Si invitano tutti i conducenti a partire solo dopo aver controllato l’efficienza del veicolo e le notizie sul traffico dell’itinerario prescelto. Per pianificare una “partenza intelligente” e viaggiare sempre informati è disponibile una brochure multimediale sul sito internet della Polizia di Stato – sezione Viabilità Italia.

Si raccomanda di evitare qualsiasi distrazione alla guida, soprattutto quella causata dall’utilizzo, vietato, dei cellulari. Si raccomanda di mantenere sempre idonea distanza di sicurezza dal veicolo che precede, di moderare la velocità, allacciare le cinture di sicurezza anche nei sedili posteriori, di assicurare i bambini con seggiolini ed adattatori. Fare soste frequenti, almeno ogni due ore di guida ininterrotta.

Si consiglia di prestare attenzione  al contenuto dei Pannelli a Messaggio Variabile disponibili lungo la rete autostradale; per le informazioni aggiornate in tempo reale sul traffico sono disponibili i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE, il canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sul Televideo R.A.I. pagina 640 e seg;.

Per informarsi sullo stato del traffico sulla rete stradale di competenza Anas è possibile, inoltre, utilizzare l'applicazione VAI (Viabilità Anas Integrata) visitabile sul sito www.stradeanas.it e disponibile anche per Smartphone sia in piattaforma Apple che Android in "Apple store" ed in "Google play". Gli utenti hanno poi a disposizione il numero 800.841.148 ‘Pronto Anas’ per informazioni sull’intera rete Anas.

Altre informazioni sulla rete autostradale in concessione sono disponibili sui siti internet delle singole Società Concessionarie e, per numeri e contatti utili, sul sito www.aiscat.it/estate2017.htm

18/08/2017


Parole chiave: