Comunicati di Viabilità Italia

del 25 marzo 2016 ore 17.40

 

Viabilità Italia continua a monitorare la situazione della circolazione stradale lungo la rete viaria nazionale.

Dalle ore 14 è attivo il divieto di circolazione stradale fuori dai centri abitati per i veicoli con massa complessiva superiore a 7,5 tonnellate, divieto che terminerà alle ore 22.

Al momento si registrano alcune situazioni di congestione del traffico soprattutto in uscita dai principali centri urbani:

- A1: code a tratti, in direzione sud per traffico intenso, tra Badia ed Aglio e tra Aglio e Calenzano nonché tra Firenze ed Incisa-Reggello; più a sud, code a tratti tra nodo A1/A24 e Valmontone;

- A10: direzione Ventimiglia coda di 4 km tra Savona e Spotorno e code tra bivio A10/A26 e bivio A10/fine Complanare Savona; in direzione Genova coda tra Genova Aeroporto e Bivio A10/A7;

- A4: code a tratti tra Pero e Milano est, direzione Trieste, per traffico intenso;

- A14: code a tratti tra Castel San Pietro ed Imola per traffico intenso;

- A26: coda tra Masone e bivio A26/A10 per traffico intenso;

- Traforo del Monte Bianco: 1 ora di attesa sul piazzale francese per accedere in Italia.

Il traffico è destinato a permanere intenso fino alla serata odierna.

L'invito è quindi di programmare le partenze informandosi sulle condizioni della viabilità, di controllare il veicolo prima di partire e di mettersi in viaggio solo se ben riposati; durante la guida, occorre essere assicurati con le cinture di sicurezza - anche i passeggeri sui posti posteriori - mentre i bambini con altezza inferiore ad 1,50 m devono sedere sugli appositi seggiolini o adattatori (in funzione del peso).

Per quanto riguarda le condizioni meteo il Dipartimento della Protezione Civile informa che una perturbazione proveniente dall'Europa centrale interesserà il nostro Paese tra la serata di oggi e la giornata di domani, sabato, con fenomeni moderatamente più consistenti sul versante adriatico e sul meridione. La giornata di domenica, Pasqua, vedrà sostanziali condizioni di tempo stabile su tutto il territorio, con un nuovo peggioramento atteso in serata al Nord. Prevista per lunedì, Pasquetta, spiccata variabilità su tutta la Penisola.

Ricordiamo di rispettare i limiti di velocità e la distanza di sicurezza, di non distrarsi utilizzando il cellulare, di non mettersi al volante dopo aver assunto bevande alcoliche o sostanze stupefacenti e di effettuare soste frequenti per recuperare le energie psicofisiche, soprattutto per accentuare le proprie capacità di pronta reazione ad eventi emergenziali e incrementare la capacità di prudenza alla guida in un contesto di traffico molto intenso.

Si evidenzia che proprio nella giornata odierna sono entrate in vigore nuove e molto rigorose norme di natura penale con gravi ripercussioni anche sulla libertà individuale, nel caso in cui scorrettezze alla guida siano causa di sinistri stradali che cagionano la morte o il ferimento grave delle persone.

Per viaggiare sempre informati sono disponibili, lungo la rete autostradale, i Pannelli a Messaggio Variabile, nonché i canali del CCISS (numero gratuito 1518, siti web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE, il nuovo canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e la nuova applicazione App My Way Truck.

Per informarsi sullo stato del traffico in tempo reale sulla rete stradale e autostradale Anas, inoltre, è possibile consultare il sito web www.stradeanas.it oppure, su tutti gli smartphone e i tablet, l`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in "App store" e in "Play store". Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde gratuito 800 841 148.

18/02/2016
(modificato il 23/05/2016)


Parole chiave: