Assoluti di tuffi: trampolino d'oro per Chiarabini e Verzotto

Andrea Chiarabini sul podioAi Campionati assoluti estivi di tuffi, in svolgimento nella piscina scoperta Italcementi di Bergamo, due portacolori delle Fiamme oro hanno conquistato il titolo di campioni italiani.

Maicol Verzotto in coppia con la campionessa azzurra Tania Cagnotto, si è aggiudicato la medaglia d'oro nel sincro misto dal trampolino dei 3 metri. È stata una vittoria facile ma ottenuta con un buon punteggio (296,70) che fa ben sperare per i prossimi mondiali, che si svolgeranno a Kazan (Russia) dal 24 luglio al 2 agosto.

Maicol Verzotto sul podio con l'azzurra Tania CagnottoL'altro metallo pregiato lo ha vinto Andrea Chiarabini dal trampolino dei 3 metri. Il tuffatore del Gruppo sportivo della Polizia di Stato ha vinto una finale di altissimo livello, con quattro atleti che hanno superato la soglia dei 400 punti.

Andrea si è aggiudicato l'oro totalizzando un incredibile 444,90 grazie ad una serie di tuffi quasi perfetta, che, al termine di una gara emozionante e avvincente, lo hanno portato a precedere Michele Benedetti, secondo con 419,30 punti e Tommaso Rinaldi, bronzo con 410,10.

Gara in equilibrio fino al triplo e mezzo rovesciato, tuffo che ha fatto la differenza e che ha determinato la classifica finale grazie alla magistrale esecuzione di Andrea, che ha messo in mostra le sue notevoli qualità tecniche. Da applausi anche il suo quadruplo e mezzo avanti.

È un vero peccato che un atleta in queste condizioni di forma non abbia la possibilità di giocarsi una medaglia ai mondiali.

11/07/2015