Bari: assaltavano bancomat in Francia, arrestati in otto

Questa mattina in provincia di Bari la Squadra mobile ha eseguito otto mandati d’arresto europeo (MAE) per associazione per delinquere finalizzata a compiere furti, in particolare assalti a sportelli bancomat in territorio francese. (Video)

Gli arrestati, sette uomini tutti con precedenti penali e una donna, sono coinvolti in una serie di furti consumati o tentati a sportelli bancomat avvenuti in territorio d’oltralpe tra novembre 2014 e maggio 2015, nelle località di Laon, Saint-Pathus, Witry les Reims, Bondoufle e Clécy.

Il modus operandi utilizzato dalla banda era sempre il medesimo. Un gruppo operativo composto da non meno di 8 persone, travisati ed in possesso di walkie-talkie, in orario notturno, dopo un accurato sopralluogo, disattivava le telecamere di sorveglianza presenti sul posto, utilizzando durante l’azione criminosa pale e picconi.

Le indagini da parte della polizia francese, in raccordo con quella italiana, hanno consentito di rilevare che alcune utenze cellulari, attivate al momento dei furti, erano intestate a persone originarie della città e della provincia di Bari.

Al fine di coordinare l’attività investigativa si sono tenute a L’Aia, presso la sede di Eurojust, riunioni tra l’Autorità Giudiziaria italiana e quella francese del distretto di Lille (F), oltre a personale della Squadra mobile di Bari.

Gli ulteriori approfondimenti d’indagine eseguiti dalla Polizia italiana, anche in base alla rogatoria, richiesta dall’ Autorità Giudiziaria francese, hanno consentito alla Procura della Repubblica presso il “Tribunal de Grande Istance” di Lille di emettere i mandati d’arresto europeo.

Gli arrestati sono ora a disposizione del Presidente della Corte d’Appello di Bari per il prescritto procedimento di convalida.

18/03/2017


Parole chiave:
furti - francia - Bari - arresti