Calendario 2017 della Polizia di Stato: presentate le 12 tavole

Il “gran giorno” è arrivato! Dopo le iniziative di preparazione e pubblicità per il Calendario 2017 della Polizia di Stato che in tantissimi avete prenotato, questa mattina sono state svelate le 12 tavole realizzate dal fotografo Gianni Berengo Gardin.

La cerimonia di presentazione si è svolta a Roma nell’aula Parisi della Scuola superiore di Polizia alla presenza del ministro dell’Interno Angelino Alfano, del capo della Polizia Franco Gabrielli, dei vertici del Dipartimento della pubblica sicurezza e di personalità del mondo delle istituzioni, della cultura e della società civile.

A dare il via all’evento di questa speciale occasione è stata la giornalista Maria Concetta Mattei che, dopo una breve introduzione, ha dato la parola al ministro Angelino Alfano il quale ha dichiarato che nel Calendario “Ogni immagine racconta una storia in scene di vita quotidiana”. “La Polizia- ha proseguito Alfano - ha scelto un hashtag molto bello #essercisempre è l’hashtag esistenziale degli italiani nei confronti della Polizia, cioè gli italiani sanno che la Polizia c’è sempre. E oggi questa certezza ce l’hanno anche su carta nel senso che questo calendario racconta l’esserci di 365 giorni”.

Il capo della Polizia rispondendo alla giornalista Mattei che gli chiedeva un auspicio per il nuovo anno ha detto che “L’audacia non ci fa difetto ed è il modo in cui affronteremo insieme a tutti gli italiani il 2017 e qualunque cosa avverrà, la Polizia ci sarà sempre”.

Gianni Berengo Gardin nei suoi diversi interventi ha dichiarato che realizzare il calendario della Polizia di Stato è stata un’esperienza straordinaria e che è stata una sorpresa scoprire nella Polizia così tante donne in ruoli importanti. Alla fine della cerimonia al maestro della fotografia è stata conferita la nomina a socio benemerito dell’Associazione nazionale Polizia di Stato.

Dopo le prime battute è stato presentato il video di backstage che racconta le fasi di realizzazione del “Lavoro” e dal quale gli ospiti in Sala hanno cominciato ad intravedere alcune parti del Calendario.

Un lungo applauso ha accompagnato la presentazione della prima tavola dedicata alla Polizia scientifica; la presenza in platea di uno specialista dell’identikit della Polizia scientifica di Milano è stata l’occasione per fargli realizzare un disegno in diretta, poi donato a Maria Concetta Mattei.

La scena è passata poi alla seconda tavola che rappresenta le squadre giovanili delle Fiamme Oro Rugby che sono lo spunto per omaggiare, con un video, due campioni dello sport come Bebe Vio e Gregorio Paltrinieri.

Maria Concetta Mattei con la terza tavola del Calendario raffigurante i cinofili, ha presentato anche Matteo Palladinetti conduttore del cane Leo e Davide Agrestini con il cane Sarotti protagonisti di salvataggi nei giorni del terremoto del Centro Italia.

L’ultima tavola ad essere stata mostrata riguarda il tema dell’immigrazione, attività svolta prevalentemente in Sicilia; in questa circostanza è stata intervistata Maria Ludovica Sacco dirigente dell’Ufficio immigrazione di Catania la quale ha dichiarato che “L’accoglienza dei migranti è un lavoro che facciamo con grande passione e umanità”.

La parola è poi passata al presidente dell’Unicef Italia Giacomo Guerrera il quale ha detto che “Siamo veramente orgogliosi come Unicef di rinnovare per il 17° anno la collaborazione con la Polizia di Stato che ha consentito per tutti questi anni di realizzare progetti importanti, dando una risposta ai paesi che soffrono”.

Al termine tutti gli invitati si sono spostati nella sala Trevi dove sono state esposte tutte le fotografie che compongono il calendario.

25/11/2016
(modificato il 26/11/2016)