Europei di triathlon: oro e bronzo per Anna Maria Mazzetti

Anna Maria Mazzetti sul podio europeoAnna Maria Mazzetti è tornata alla ribalta internazionale conquistando due medaglie ai Campionati europei di triathlon, disputati a Kitzbuhel (Austria), dal 20 al 22 giugno.

Nella competizione individuale, la portacolori delle Fiamme oro ha agguantato una splendida medaglia di bronzo al termine di una gara molto sofferta, caratterizzata da pioggia e freddo pungente, che hanno messo a dura prova la resistenza delle atlete.

La vittoria è andata alla svizzera Nicole Spirig, oro olimpico a Londra 2012, davanti alla tedesca Sophia Saller, medaglia d'argento.

Anna Maria Mazzetti sul podio europeo con la squadra della staffetta mistaDopo la prima frazione di nuoto, la triatleta del Gruppo sportivo della Polizia di Stato era in ritardo di circa 30 secondi rispetto alle prime. Nella seconda parte, quella di ciclismo, è riuscita a recuperare lo svantaggio, portandosi nel gruppo di testa, nel quale c'era anche l'altra portacolori cremisi, Alice Betto. Quest'ultima è stata purtroppo coinvolta in una caduta che le ha fatto perdere terreno, causandone poi il ritiro.

Anna Maria Mazzetti mentre taglia il traguardo con la bandiera tricoloreCome spesso accade in questa gare, la frazione podistica è stata quella determinante per la conquista di una medaglia. Fino a metà percorso Anna Maria Mazzetti è rimasta al secondo posto, dietro alla Spirig. Poi è arrivata la Saller che in rimonta ha superato la Mazzetti, delineando così l'ordine di arrivo finale.

Commossa e felice per il podio europeo ritrovato dopo tre anni (il precedente risale all'edizione 2011 disputata a Pontevedra, in Spagna), Anna Maria ha voluto dedicare la sua medaglia a tutti coloro che l'hanno aiutata a tornare ai vertici: "Gara durissima, ho patito tanto il freddo e per le mie caratteristiche vado decisamente meglio con il caldo. Devo ringraziare le due tedesche a piedi perché grazie a loro siamo riuscite a scrollarci di dosso le altre pretendenti al podio. Sono davvero felicissima e ringrazio la mia famiglia, i miei sponsor e la mia squadra (Il Gruppo sportivo della Polizia di Stato - Fiamme oro, ndr), sempre vicini anche quando le cose non vanno bene. L'europeo è decisamente una gara che mi porta bene. È stato un periodo difficile quello dei mesi passati - ha conclusa Anna Maria - e questo momento è importante perché inizio a raccogliere le prime concrete soddisfazioni".

La triatleta delle Fiamme oro, Anna Maria Mazzetti mentre taglia il traguardo ai Campionati italianiLa seconda medaglia a questi Campionati europei, e questa volta del metallo più pregiato, Anna Maria Mazzetti l'ha vinta con la squadra della staffetta mista, insieme agli azzurri Alessandro Fabian, Matthias Steinwandter e Charlotte Bonin.

Per il team italiano è stata una vittoria storica, arrivata dopo una gara emozionante, vissuta da protagonisti fin dall'inizio. Gli azzurri hanno subito imposto un ritmo elevato alla gara, mantenendo il dominio dall'inizio alla fine.

È partita bene Charlotte Bonin, terza al termine della sua gara, a 15 secondi da Austria e Germania. Poi è stato bravo Alessandro Fabian a recuperare lo svantaggio, e a consegnare il testimone alla nostra Anna Maria Mazzetti.

La triatleta cremisi è riuscita a mantenere la testa della gara, e, nonostante il massimo sforzo della Germania, ha dato l'ultimo cambio a Matthias Steinwandter con una manciata di metri di vantaggio. Anche lui è riuscito a controllare i tentativi di rimonta dell'avversario tedesco, tagliando il traguardo finale in prima posizione, davanti alla Germania, medaglia d'argento, e alla Gran Bretagna, che si è aggiudicata il bronzo.

30/06/2014
(modificato il 01/07/2014)