Macerata: lotta alla droga, due arresti

A eseguito di controlli degli agenti della "Volante", sono state arrestate due persone e un'altra è stata denunciata a piede libero; sequestrati circa mezzo etto di Hashish, un coltello vietato, una autovettura 6 grammi di Marijuana e ritirata una patente di guida.

Sono stati infatti tratti in arresto due cittadini italiani un uomo di Macerata F.G. classe 1976 ed una donna giovanissima L.L. , nata a Civitanova Marche, classe 1990. L'uomo, con precedenti di polizia e tossicodipendente è stato arrestato per detenzione illegale di sostanza stupefacente e porto abusivo di coltello, la donna è stata arrestata per la detenzione illegale di sostanza stupefacente. I due viaggiavano a bordo dell'autovettura intestata al maceratese, una Suzuki Swift, che si aggirava in modo sospetto tra le strade di una zona di periferia di Civitanova Marche. I movimenti sono stati notati dagli agenti del Commissariato che stavano perlustrando attentamente la zona ed hanno deciso di intervenire.

All'atto del controllo gli occupanti del veicolo hanno cercato di disfarsi di un oggetto gettandolo dal finestrino. Un gesto rapido che ha fatto volare l'involucro contenete stupefacente tra il fango della campagna: forse la speranza dei due era che il buio ed il fango della notte avessero nascosto la sostanza illegale rendendone impossibile il ritrovamento. Armati di torce però i Poliziotti si sono messi alla ricerca non facile della cosa gettata ed alla fine, aiutati anche da altri colleghi giunti sul posto, l'hanno ritrovata: si trattava di un "tocco" di hashish di circa mezzo etto. Inoltre a seguito di perquisizione del veicolo veniva rinvenuto un pericoloso coltello a scatto, del genere di cui è vietato il porto.

Pertanto, in considerazione anche dei precedenti penali, le persone sono state arrestate è poste a disposizione dell'Autorità Giudiziaria di Macerata, lo stupefacente ed il coltello venivano sequestrati. Veniva altresì sequestrato ai fini della confisca il veicolo di proprietà dell'uomo e ritirata la patente per essere inviata alla Prefettura di Macerata che adotterà i provvedimenti del caso. Nel prosieguo della attività di polizia volta a contrastare il crimine diffuso durante le ore serali e notturne, nella tarda serata nell'abitazione di un noto pregiudicato G.V., attualmente agli arresti domiciliari, veniva recuperata e sequestrata dagli agenti del Commissariato circa 6 grammi di marijiuna. L'uomo è stato denunciato per il possesso della sostanza stupefacente.

02/12/2013


Parole chiave:
fatti del giorno