Iniziano le Olimpiadi, tra gli azzurri 29 Fiamme oro

Valentina Vezzali durante la cerimonia di apertura delle olimpiadi di LondraCi siamo! Dopo tanta attesa ieri stasera a Londra si sono aperti i trentesimi Giochi olimpici.

Lo spettacolo della cerimonia di apertura è iniziato alle 22 (le 21 nel Regno Unito) ed è culminata con l'arrivo di sette giovani tedofori che hanno acceso il bracere olimpico dando vita alla Fiamma che illuminerà i giochi fino alla fine della manifestazione.

Migliaia di atleti, in rappresentanza di 205 nazioni, hanno sfilato all'interno dell'Olympic Stadium rispettando l'ordine alfabetico, ad eccezione della Grecia che ha aperto la sfilata in quanto patria dei giochi olimpici antichi, e della Gran Bretagna che ha chiuso il corteo in qualità di nazione ospitante.

Valentina Vezzali delle Fiamme oro schermaI 290 atleti italiani, tra i quali 29 delle Fiamme oro, sono usciti al 93° posto guidati dall'alfiere azzurro Valentina Vezzali, che ha portato con orgoglio la bandiera tricolore: "Credo sia l'onore più grande per un atleta - ha dichiarato la campionessa delle Fiamme oro in una nostra intervista - Hai in mano un simbolo di una intera Nazione, anzi del tuo Paese. Sei la prima ad entrare in uno stadio sotto gli occhi non solo delle migliaia di persone presenti ma anche di tutto il mondo. Prima la voce che annuncia 'Italia' e poi tocca a te entrare con la bandiera in mano, precedendo tutti i migliori atleti della tua Nazione. Ho i brividi solo a pensarci. È senza dubbio una responsabilità. Spero di poter portare in alto questa bandiera e di farla sventolare, rappresentando tutti gli italiani".

Appena il tempo di posare la bandiera e questa mattina Valentina salirà in pedana insieme all'altra fiorettista del Gruppo sportivo della Polizia di Stato, Elisa Di Francisca, per dare l'assalto al podio olimpico.

In questo primo giorno di gare saranno impegnati anche altri portacolori cremisi.

Icona delle Fiamme oro a Londra 2012Il judoka Elio Verde salirà sul tatami nella categoria 60 kg. Alla sua prima olimpiade Elio è rimasto colpito dal clima che si respira nel villaggio olimpico: "Qui è molto bello - ci ha raccontato dopo il suo arrivo a Londra - tanti atleti di tutte le discipline. C'è tanto spirito olimpico e sento belle sensazioni, e tutto questo mi piace! Mi sento bene, devo solo aspettare il giorno della gara".

I canottieri Andrea Caianiello e Martino Goretti affronteranno le batterie nel "quattro senza pesi leggeri" mentre Lorenzo Carboncini sarà impegnato nel "due senza".

Infine la nuotatrice Stefania Pirozzi scenderà in acqua a caccia della finale nei 400 misti.

Seguiremo da vicino i nostri atleti impegnati a Londra e nella pagina dedicata all'evento potrete trovare tutte le notizie che li riguardano, il programma delle gare e gli orari.

In bocca al lupo a tutti.

27/07/2012
(modificato il 28/07/2012)