Reparti per interventi ad alto rischio

Nocs in azione

Ci sono delle situazioni operative dove l'intervento da fare presenta un alto grado di rischio e sono richieste delle specifiche professionalità.
Non abbiamo usato l'espressione Reparti Speciali per individuare questi nuclei particolari, in quanto i due termini sono usati comunemente anche per indicare dei reparti che svolgono attività di tipo specialistico e che non necessariamente intervengono in condizioni critiche.
Sono tre le unità coinvolte in questo tipo di lavoro. Il N.O.C.S. (Nucleo Operativo Centrale di Sicurezza), gli Artificieri e i Tiratori scelti.
Gli operatori di questi Uffici ricevono un addestramento specifico e continuo, ma di base devono avere delle particolari attitudini psico-fisiche.

Come si diventa un operatore di questi reparti

Per entrare a far parte di questi reparti è necessario prima diventare un poliziotto attraverso un concorso pubblico.
I vincitori del concorso vengono assegnati presso i vari istituti d'istruzione, dislocati in diverse regioni italiane, per la frequenza del corso di formazione. Al termine del corso di formazione si procede all'assegnazione presso i vari reparti e specialità, secondo le necessità delle sedi sul territorio. Dopo aver acquisito la necessaria esperienza ed aver ampliato il proprio bagaglio professionale è possibile entrare a far parte di questi reparti, partecipando a delle specifiche selezioni e in seguito, dopo averle superate, frequentando dei corsi di addestramento.

Vai alla pagina del N.O.C.S.
Vai alla pagina degli Artificieri
Vai alla pagina dei Tiratori scelti

10/05/2013


Parole chiave: