Sicurezza stradale: in viaggio anche con il bollino nero

Ci siamo, il fine settimana da bollino nero è arrivato: sabato 5 e domenica 6 agosto saranno i giorni in cui è previsto sulle strade il traffico più intenso di tutta la stagione estiva.

Le previsioni di Viabilità Italia però non devono allarmare; se avete deciso che comunque partirete in questi giorni, attraverso diversi strumenti e alcuni accorgimenti, sarà infatti possibile programmare una partenza per le vostre vacanze senza grandi problemi.

Prima e durante il viaggio è fondamentale acquisire informazioni sul percorso da intraprendere attraverso i media:

Radio

Notizie sempre aggiornate sul traffico sono disponibili su diverse piattaforme, innanzi tutto la radio, con le trasmissioni di Isoradio e i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai.

Siti e app

Attivi i siti web www.cciss.it (il sito del Centro coordinamento informazioni sicurezza stradale del ministero dei Trasporti) e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE, canale Twitter del CCISS; per i tratti di competenza Anas suggeriamo l'applicazione VAI (Viabilità Anas Integrata) e il sito www.stradeanas.it  disponibile anche per Smartphone.  Per la televisione Televideo R.A.I. tramite i canali del C.C.I.S.S.Le informazioni sulla rete autostradale in concessione sono disponibili sui siti internet delle singole Società Concessionarie e, per numeri e contatti utili, sul sito www.aiscat.it/estate2017.htm

Telefono

Per il cciss numero gratuito 1518, per Anas c’è anche il numero unico 800.841.148.

Polizia stradale

La Polizia stradale, come sempre, aumenterà il numero delle pattuglie sulle strade e negli orari di maggior traffico.

Per ulteriori informazioni nelle pagine di Viabilità Italia del nostro sito Internet potrete consultare notizie su tratti alternativi, cantieri amovibili, autovelox e tutor, lungo tutto il percorso che interesserà il vostro viaggio.

In vacanza con Fido

Se affrontate un viaggio con i vostri amici a 4 zampe, il testo di riferimento è l’articolo 169 del codice della strada. In sintesi, se trasportiamo più animali, dobbiamo munirci di trasportino; se è solo uno, è tollerato il sistema di aggancio alle cinture di sicurezza nella parte posteriore. Altra possibilità è la griglia divisoria tra i sedili anteriori e posteriori; l’importante, per la sicurezza di tutti e quindi anche dei vostri amici pelosi, è che non siano da impedimento al guidatore in nessun modo.

Per la loro salute i nostri colleghi cinofili sconsigliano viaggi troppo lunghi oltre le 7 ore, mentre suggeriscono interruzioni frequenti con soste in aree di servizio o addirittura, dove possibile, con deviazioni verso zone verdi dove poter far sgranchire le gambe ai vostri amici e, perché no, anche a voi. I nostri cinofili raccomandano inoltre di non far mai mancare acqua a fido durante le soste e di evitare finestrini aperti da dove spuntano muso e orecchie: belle immagini per le pubblicità ma condizioni potenzialmente dannose per gli animali.

Alcuni consigli

L’informazione però non è tutto, sono importantissimi anche attenzione e prudenza. Controllare la funzionalità del veicolo è la prima regola, e poi, su strada moderate la velocità, fate attenzione nei sorpassi e mantenete un'adeguata distanza di sicurezza dai veicoli che vi precedono.

Utilizzate solo le aree di sosta e di servizio per riposarvi e ristorarvi lungo il percorso affrontato.

Attenzione a cibi e bevande: mai pasti troppo abbondanti per i guidatori ed evitate gli alcolici; importante idratarsi bevendo costantemente.

Attenzione

In modo particolare all’uso di telefonini alla guida; le statistiche dicono che sono aumentati gli incidenti per colpa di un utilizzo di smartphone da parte di chi è al volante. Al di là della violazione al codice della strada e la conseguente sanzione amministrativa, ricordate che da una distrazione di questo tipo può dipendere la vostra vita, quella dei vostri cari o delle persone che percorrono la vostra stessa strada.

Ed ora non resta che augurarvi buon viaggio e buone vacanze.

04/08/2017