concorso pubblico, per titoli ed esami, per il conferimento di 4 posti di direttore tecnico biologo del ruolo dei direttori tecnici biologi della Polizia di Stato indetto con decreto del 5 dicembre 2016

Sulla gazzetta ufficiale della Repubblica italiana - 4^ Serie Speciale "Concorsi ed esami" – del 13 dicembre 2016, è stato pubblicato il bando del concorso pubblico, per titoli ed esami, per il conferimento di 4 posti di direttore tecnico biologo del ruolo dei direttori tecnici biologi della Polizia di Stato indetto con decreto del 5 dicembre 2016.

Per la domanda di partecipazione i candidati dovranno utilizzare esclusivamente la procedura informatica disponibile sul sito https://concorsips.interno.it seguendo le istruzioni specificate, entro il termine perentorio di trenta giorni dalla data di pubblicazione del bando di concorso, e cioè entro le ore 23.59 dell’11 gennaio 2017.

Si fa presente che oltre al diploma di laurea bisogna essere in possesso dell'abilitazione all' esercizio della professione di biologo.

Le date ed il luogo di svolgimento dell’eventuale prova preselettiva e delle prove scritte, nonché ogni altra comunicazione relativa al concorso, saranno pubblicati nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana - 4^ serie speciale "Concorsi ed esami" del 27 gennaio 2017.

Pubblichiamo il decreto di rinvio del diario delle prove scritte che sarà comunicato sulla gazzetta ufficiale della Repubblica italiana - 4° serie speciale "Concorsi ed esami" del 3 marzo 2017.

Pubblichiamo il decreto di rinvio del diario delle prove scritte che sarà comunicato sulla gazzetta ufficiale della Repubblica italiana - 4° serie speciale "Concorsi ed esami" del 18 aprile 2017.

Pubblichiamo il decreto relativo al diario delle prove scritte che si espleteranno nei giorni 23 e 24 maggio 2017. I candidati dovranno presentarsi muniti di idoneo documento di riconoscimento e della ricevuta di presentazione della domanda. La mancata presentazione nei giorni e nell’ora stabilita comporta l’esclusione dal concorso. Durante le prove non è prevista la presenza di un punto ristoro.

E’ vietato ai concorrenti portare al seguito carta da scrivere, appunti, libri, manuali, prontuari, opuscoli di qualsiasi genere nonché apparecchiature elettroniche idonee alla memorizzazione, elaborazione o trasmissione di dati ed informazioni, compresi i telefoni cellulari. E’ consentito loro, durante lo svolgimento della prova scritta, consultare soltanto codici, leggi e decreti senza richiami dottrinali o giurisprudenziali, nonché dizionari linguistici, che siano stati preventivamente presentati all’atto dell’ingresso nell’aula degli esami e verificati da componenti della commissione esaminatrice.

 

13/12/2016
(modificato il 19/04/2017)


Parole chiave: