Truffe con plagio, 2 arresti ad Ancona

Sceglievano le loro vittime tra i ragazzi più fragili, con difficoltà di inserimento sociale, e li truffavano, sfruttando il fatto di essere molto giovani e di essere in grado, con grande facilità di ottenere la fiducia delle vittime.

La giovane coppia, lui 21enne e lei ancora minorenne, è stata fermata dagli agenti della Squadra mobile di Ancona; il ragazzo è finito in carcere e la ragazza in una comunità per minorenni. L’accusa nei loro confronti è di sostituzione di persona, truffa aggravata, circonvenzione di persona incapace continuata e aggravata.

I due criminali convincevano le vittime ad accendere finanziamenti per acquistare beni costosi, che poi venivano rivenduti dalla coppia, che intascava il denaro.

L’attività investigativa della Mobile anconetana è iniziata nel febbraio scorso quando cominciarono ad arrivare diverse segnalazioni di possibili attività truffaldine ai danni di persone con problemi psichici.

15/11/2018


Parole chiave:
truffe - Ancona - squadra mobile - arresti - giovani