Europei di tuffi: Maicol Verzotto storico oro nel sincro misto da 3 metri

Storico risultato per l’Italia ai campionati europei di tuffi, in corso di svolgimento a Kiev (Ucraina). Per la prima volta una coppia tricolore si è piazzata sul gradino più alto del podio continentale nella specialità del trampolino sincro misto da tre metri.

A conquistare questa splendida medaglia d’oro sono stati il tuffatore delle Fiamme oro Maicol Verzotto insieme all’azzurra Elena Bertocchi.

I neo campioni europoei hanno vinto totalizzando 287.88 punti, davanti ai padroni di casa Viktoriya Kesar e Stanislav Oliferchyk (282.96) e ai tedeschi Tina Punzel e Lou Massenberg (281.40).

Il portacolori del Gruppo sportivo della Polizia di Stato è uno dei migliori tuffatori azzurri di sempre ed è attualmente campione italiano in carica nella piattaforma sincro e nel trampolino da tre metri sincro misto.

Verzotto ha nella sua personale bacheca anche risultati molto prestigiosi come l’argento europeo vinto l’anno scorso a Londra (Regno Unito) insieme a Tania Cagnotto e il bronzo mondiale conquistato con la stessa compagna a Kazan (Russia) nel 2015.

“Abbiamo fatto un grande lavoro insieme prima di questa rassegna europea - ha dichiarato Maicol Verzotto subito dopo la gara - Ci siamo allenati molto insieme nonostante le distanze e le difficoltà essendo io a Bolzano ed Elena a Milano. Sono molto soddisfatto di aver conquistato questa medaglia d’oro magica in un contesto molto equilibrato“.

Dopo i primi due tuffi obbligatori Maicol ed Elena erano in seconda posizione dietro alla Russia. Eccezionale il terzo tuffo, il triplo e mezzo carpiato, premiato con 70.68, che ha proiettato gli azzurri in testa alla classifica con otto punti di vantaggio sui russi, primato mantenuto anche dopo l’ultima prova, un doppio e mezzo indietro eseguito in maniera non perfetta ma che ha dato i punti sufficienti a mettersi al collo la medaglia più preziosa.  

14/06/2017
(modificato il 23/06/2017)