Lotta: l'olimpionico Andrea Minguzzi lascia le gare con l'11° titolo italiano

Con le scarpette al centro del tappeto, sul quale aveva appena conquistato il suo undicesimo titolo italiano, si è conclusa l’attività agonistica del campione delle Fiamme oro Andrea Minguzzi.

Con questo gesto simbolico l’oro olimpico di Pechino 2008 ha voluto rendere omaggio allo sport che ama e che ha regalato molte soddisfazioni a lui e a tutti gli appassionati di lotta; emozionante il tributo rivolto all'atleta da parte di tutto il pubblico presente al PalaPellicone di Ostia (Roma), dove si sono svolti i campionati italiani assoluti.

“Ho voluto chiudere la mia carriera nel modo che amo, ovvero lottando sulla materassina. Ho pensato tante volte a come sarebbe stato - ha raccontato Andrea dopo la gara - ma nel momento in cui l’ho fatto non ho potuto evitare di emozionarmi. Si conclude un percorso che ho molto amato fare e che è stato fin’ora esclusivo nella mia vita. Da domani inizierò una nuova carriera, la mia vita da adulto. È stato un onore disputare la mia ultima gara con i colori delle Fiamme oro, che mi hanno sempre accompagnato e sostenuto durante il percorso agonistico”.

Con la sua vittoria nella categoria 98 chilogrammi della lotta greco romana, Minguzzi ha contribuito alla conquista del primo posto per le Fiamme oro nella classifica riservata alle società.

In totale i lottatori del Gruppo sportivo della Polizia di Stato hanno vinto cinque medaglie d’oro, una d’argento e 5 di bronzo.

Nella lotta libera è stato Angelo Costa a piazzarsi sul gradino più alto del podio nella categoria 65 chilogrammi, mentre nei 97 chili El Madhi Roccaro si è messo al collo l’argento; bronzo per Giuseppe Rinella e Alessandro Paoletti rispettivamente nei 74 e 125 chili.

Nella lotta greco romana, oltre al già citato oro di Andrea Minguzzi, altri 2 atleti cremisi hanno conquistato il titolo di campione italiano: Riccardo Abbrescia nei 71 e Ciro Russo nei 75 chilogrammi. Medaglia di bronzo per Giuseppe Rinella, El Madhi Roccaro e Tiziano Corriga, rispettivamente nelle categorie 75, 98 e 80 chili.

L’ultimo titolo italiano di questi assoluti se lo è aggiudicato Carola Rainero nei 58 chilogrammi della lotta femminile.

06/03/2017
(modificato il 07/03/2017)