Europei di scherma: argento per Di Francisca e Volpi nel fioretto e Santarelli nella spada

Ai Campionati europei di scherma conclusi ieri a Torun (Polonia), Elisa Di Francisca e Alice Volpi, con la squadra di fioretto femminile, e Andrea Santarelli con quella di spada maschile si sono messi al collo la medaglia d'argento.

Le due fiorettiste delle Fiamme oro, insieme alle azzurre Arianna Errigo e Martina Batini, hanno portato il team azzurro fino alla finale contro la Russia battendo prima la Svezia per 44-25, e poi l’Ungheria per 45-29.

La sfida per la medaglia d'oro si è conclusa a favore delle avversarie che hanno prevalso sulle italiane con il punteggio di 45-38.

Storico argento per la squadra tricolore della spada maschile e per il giovane portacolori del Gruppo sportivo della Polizia di Stato Andrea Santarelli.

Lo spadista del Gruppo sportivo della Polizia di Stato, insieme ai compagni di squadra Enrico Garozzo, Paolo Pizzo e Lorenzo Buzzi, è riuscito nell’impresa di riportare, dopo 81 anni, l’Italia sul secondo gradino del podio continentale. Era infatti il 1935 quando gli azzurri arrivarono secondi agli Europei di Losanna (Svizzera).

Il team italiano ha disputato un torneo eccezionale e si è arreso solo in finale perdendo con la Francia campione del mondo con il punteggio di 45-40.

Da brividi la semifinale contro l’Ucraina, vinta dagli azzurri per 29-28, mentre in precedenza erano state eliminate la Russia (27-21) e la Finlandia (45-37).

Nonostante la sconfitta subita in finale, la squadra ha dimostrato di essere in ottima forma e che potra essere protagonista anche ai prossimi giochi olimpici di Rio, dove tornerà in pedana anche l'altro atleta delle Fiamme oro, Marco Fichera, assente a Torun per infortunio.

27/06/2016
(modificato il 26/07/2016)