Gabrielli a Firenze premia gli “Eroi della sicurezza" e scorta il Giro

Era presente anche il capo della Polizia Franco Gabrielli all’11^ tappa del Giro d’Italia che questa mattina è partita dal Firenze per arrivare a Bagno di Romagna, in provincia di Forlì-Cesena.

In questa occasione il prefetto Gabrielli ha partecipato alla premiazione degli “Eroi della sicurezza": donne e uomini della Polizia di Stato e di Autostrade per l'Italia che si sono distinti in soccorsi straordinari, mettendo a rischio la propria vita.

In particolare, il prefetto Gabrielli ha premiato quattro operatori della Polizia stradale che lo scorso luglio, in servizio sull’autostrada A11, hanno salvato in extremis la vita ad una donna che stava per lasciarsi andare nel vuoto dal cavalcavia di un viadotto.

Dopo la premiazione, il capo della Polizia ha incontrato il responsabile e il personale addetto al Pullman Azzurro, l’aula multimediale della Polizia stradale presente in tutte le tappe previste per il Giro d’Italia, intrattenendosi con un gruppo di bambini della campagna di sicurezza Biciscuola. Subito dopo Gabrielli ha incontrato anche i responsabili del Giro.

Al momento della partenza della tappa, il Prefetto, accompagnato dal direttore del Servizio polizia stradale Bisogno, è salito sull’auto del capo scorta per seguire da vicino lo svolgimento delle operazioni durante tutta la gara.

Vai alla pagina dedicata al Giro d'Italia

17/05/2017